[Talk-it-cai] sedi delle sezione CAI

mbranco2 mbranco2 at gmail.com
Tue Jan 8 18:39:59 UTC 2019


Per OpenRefine, sei tu che decidi il servizio da usare per il geocoding :
https://github.com/OpenRefine/OpenRefine/wiki/Geocoding

Sì, a farsi un geojson della tabella e darlo poi in pasto a Leaflet è una
soluzione più elegante e flessibile (per es. in Umap l'icona del nodo è ben
visibile, ma su una way non ti mette l'icona: così le 2 sedi CAI che in OSM
sono messe non su un nodo ma sul building - Sesto Calende e la sez.
Marinoni Aldo - le vedi solo se zoomi al massimo)

Il giorno mar 8 gen 2019 alle ore 17:09 Luca Delucchi <lucadeluge a gmail.com>
ha scritto:

> On Tue, 8 Jan 2019 at 13:11, mbranco2 <mbranco2 a gmail.com> wrote:
> >
> > Sì, ok.
> > Se io fossi l'ente centrale, partirei dalla tabella di tutte le mie
> sezioni e la darei in pasto a Open Refine [1].
> > Open Refine è uno strumento veramente notevole, che tra le tante cose
> può fare anche la geolocalizzazione (cioè aggiungere alla tabella le
> colonne Latitudine e Longitudine), naturalmente se la tabella contiene
> anche degli indirizzi.
>
> la geolocalizzazione con cosa la fa?
>
> > Poi la mappa di tutte le sezioni da pubblicare sul sito la farei con
> Umap.
>
> Umap potrebbe essere limitante, magari un webgis ad hoc potrebbe funzionare
>
> > Dato che Umap può linkare dinamicamente anche una tabella .csv, avrei
> solo il dubbio se linkare la mappa ad OSM tramite la query overpass (e
> quindi chiunque può modificare i dati delle "mie" sezioni) oppure alla
> tabella .csv che gestisco centralmente solo io.
> >
> > [1] http://openrefine.org/
> >
>
> --
> ciao
> Luca
>
> www.lucadelu.org
>
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML è stato rimosso...
URL: <http://lists.openstreetmap.org/pipermail/talk-it-cai/attachments/20190108/04577622/attachment.html>


More information about the Talk-it-cai mailing list