[Talk-it] corretta ortografia dei nomi delle strade

Giovanni Mascellani g.mascellani at gmail.com
Fri Aug 1 23:50:22 BST 2008


Il giorno gio, 31/07/2008 alle 22.09 +0200, Niccolo Rigacci ha scritto:
> On Thu, Jul 31, 2008 at 08:09:01PM +0200, Carlo Stemberger wrote:
> > Martin Koppenhoefer ha scritto:
> > >
> > > si potrebbe fare come in tutti altri paese e nella maggior parte delle
> > > altre mappe e scrivere con l'inizio in maiuscolo?
> > >   
> > Ma questa era proprio una delle tante ragioni per votare la maiuscola, 
> > ma a quanto pare tanta gente non le ha ritenute sufficienti, e non 
> > capisco perché...
> 
> Per quanto mi riguarda non vedo UNA, dico UNA ragione per mettere 
> la minuscola e fare gli originali rispetto al resto del mondo.
> 
> Facciamo gli originali anche rispetto a noi stessi, visto che la 
> mappa in Italia usa per il 70% le maiuscole!

Io ho sempre usato le maiuscole nella mappa, ma recentemente mi sono
convinto (per la ragione detta da Elena) che in realtà le minuscole sono
migliori, in quanto più facilmente convertibili: la generalità della
struttura dati è, a mio parere, più importante delle regole di
grammatica italiana. Se è necessario cambiare la prima lettera, ci
penserà il software. E poco importa se ancora non ci pensa: la questione
di principio non cambia e rimane il fatto che è il dato che deve essere
corretto, non il rendering.

> Paghiamo l'inesperienza: chi fa il cartografo di professione sa 
> che ci si mette la maiuscola per tanti ottimi motivi; 
> bisognerebbe sviluppare una teoria parecchio solida prima di 
> mettere in discussione l'esperienza di secoli.

Quali sono questi motivi? Finora mi sembra che ne abbiamo citati solo di
grammaticali (che peraltro continuo a ritenere perfettamente validi), ma
che possono essere recuperati automaticamente, mentre il contrario non
può essere fatto.

> O forse paghiamo il degrado culturale italiano, per cui l'analisi 
> e il metodo scientifico sono ormai orpelli inutili. Nessuno 
> insegna più il metodo per distinguere le cose giuste da quelle 
> sbagliate, tutti si sentono autorizzati a fare quello che gli 
> pare senza sentire il dovere di dimostrare la correttezza delle 
> proprie teorie.
> 
> Sono abbastanza allibito dal risultato della votazione. Se il 
> risultato finale portasse il Wiki a consigliare l'uso delle 
> minuscole credo che causerebbe un bel po' di confusione.
> 
> Anzitutto non si capirebbe perché l'Italia deve fare 
> diversamente dal resto del mondo.

Se l'Italia ad un certo punto decidesse di smantellare il proprio
esercito francamente non mi dispererei troppo, anche se sarebbe una
scelta diversa da tutto il mondo.

Forse il resto del mondo non si è ancora posto questo problema, o forse
non ha pensato ad alcuni elementi che avrebbero potuto suggerire una
scelta diversa.

> Poi non si capirebbe perché la direttiva viene disattesa dal 70% 
> dei mappatori.

Non può essere disattesa finché non esiste. Nessuno si era mai posto il
problema. Ora il problema è stato posto e risolto (anche se non come
speravo), per cui tutti si adegueranno. Se fosse stato risolto in
maniera differente, visto che ci eravamo rimessi ad una scelta
democratica, ci saremmo adeguati in modo differente.

> Vogliamo modificare in massa tutti i nomi inseriti? E se quel 70% 
> si sentisse "scavalcato" e modificasse in massa a sua volta per 
> far prevalere la propria tesi?

Tanto per cominciare, forse qualcuno di quel 70% non si è mai posto il
problema, per cui potrebbe anche essere d'accordo con la nuova
risoluzione. Suppongo che esista una certa relazione tra i votanti su
Doodle ed i mappatori, per cui ritengo verosimile che, se avessero vinto
le minuscole, ciò sarebbe avvenuto perché la maggior parte dei mappatori
era d'accordo con questa soluzione.

In ogni caso, come ho già detto, la comunità ha fatto la sua scelta, ed
io mi adeguerò (cosa che in realtà già facevo per ignoranza in merito).

Ciaociao, Gio.
-- 
Giovanni Mascellani <g.mascellani at gmail.com>
Pisa, Italy

Web: http://giomasce.altervista.org
SIP: g.mascellani at ekiga.net
Jabber: g.mascellani at jabber.org / giovanni at elabor.homelinux.org
GPG: 0x5F1FBF70 (FP: 1EB6 3D43 E201 4DDF 67BD  003F FCB0 BB5C 5F1F BF70)
-------------- next part --------------
A non-text attachment was scrubbed...
Name: signature.asc
Type: application/pgp-signature
Size: 315 bytes
Desc: Questa ? una parte del messaggio	firmata digitalmente
URL: <http://lists.openstreetmap.org/pipermail/talk-it/attachments/20080802/efb8903d/attachment.pgp>


More information about the Talk-it mailing list