[Talk-it] Dati gps per OpenStreetMap

Simone Cortesi simone at cortesi.com
Mon Nov 17 09:40:40 GMT 2008


On Sat, Nov 15, 2008 at 7:28 PM, fede <fzanco at email.it> wrote:
> Questa è la risposta che mi ha dato il responsabile della ditta di
> trasporti che aveva offerto i dati gps. Ci sono sia le mie domande che
> le sue risposte cosi potete farvi un idea. Suggerite anche cosa secondo
> voi gli devo rispondere :)

riassunto: secondo me converrebbe averli questi dati...

>>>  - è da capire la qualità dei dati ovvero se il campionamento del gps è
>>> troppo lasco non sono di grossa utilità (almeno una volta al secondo mi
>>> hanno suggerito). Se quelli già immagazzinati non sono utili mi è stato
>>> detto di chiedere se invece siete disposti a cambiare la frequenza di
>>> tracciamento dei dati in modo da rendere utili quelli futuri.
>> una volta al secondo credo sia il campionamento completo di un GPS
>> nel nostro caso il campionamento è in media di un punto ogni 8-10
>> secondi, molto più fitto nelle curve e meno nei tratti rettilinei

visto che si tratta di passaggi multipli per le stesse strade, la
frequenza 8-10 secondi dovrebbe essere sufficiente, visto che è molto
probabilmente un percorso ripetuto. e comunque, anche se non lo è,
altri dati verranno aggiunti in seguito a migliorare.

>>>  - servirebbe avere lo schema della base di dati per capire come fare
>>> le interrogazioni a meno che non vogliate farle voi stessi.
>> la base dati geografica è banalmente costituita nel database Postgres da
>> due array di interi rappresentanti la longitudine (esempio
>> [13211020,13211360,13211500,13211660]) e la corrispondente latitudine
>> (esempio 46127800,46127540,46127490,46127480) del punto rilevato
>> un terzo array contiene la data (numero di secondi dal 1/1/1970) ma non
>> credo sia utile ai vostri fini

a noi servono tracce gpx. quindi ci servono almeno tre dati per ogni
lettura. loro hanno tre dati per ogni lettura. pero' a noi serve anche
ricostruire il singolo gpx, quindi loro dovrebbero dirci come tali
letture sono correlate fra di loro.

spiego: dobbiamo poter estrarre i singoli percorsi dei vari camion,
senno' ci ritroveremmo con una "nuvola" di punti non connessi, noi
abbiamo bisogno dei percorsi. chiaramente possiamo alterare la
data/ora delle letture per ridurre la loro sensazione di lesa privacy.
ma dobbiamo, banalizzando, sapere da dove è partito un camion e dove è
andato. sara' anonimo, ma serve.

>>>  - capire se ci sono dati sensibili e, se ci sono, capire se sono
>>> facilmente filtrabili
>> come avevo già accennato i dati sensibili possono essere rappresentati
>> da tratti di percorso su territorio privato (da cui potrebbero essere
>> derivati  indizi per ipotizzare l'autore del percorso)
>> individuare algoritmi per filtrare quei tratti non credo sia un'attività
>> semplice, una soluzione alternativa da verificare potrebbe essere quella
>> di limitarci ai percorsi effettuati per servizi pubblici e che non
>> dovrebbero presentare quel tipo di problema

non capisco la faccenda del territorio privato. sapere che tale camion
appartiene alla tale logistica, in cosa è lesivo della privacy? è piu'
facile andare al Pubblico Registo Automobilistico o scrivere un
algoritmo che ricostruisca queste informazioni a partire dal DB
openstreetmap?

>>>  - capire come rilasciare i dati da parte vostra. Mi è stato suggerita
>>> la modalita' rilascio di pubblico dominio magari scrivendo una
>>> liberatoria per l'uso. Ad esempio scrivere che voi rilasciate questi
>>> dati senza garanzie e cose simili.
>> per questo (se alla fine avrà senso arrivarci) non credo sia un problema
>> posso interessarmi presso persone esperte del problema con cui sono già
>> in contatto

sarebbe sufficiente che, una volta trasformate le tracce in gpx,
facessero loro l'upload sul nostro web (ci sono script da riga di
comando).

-S




More information about the Talk-it mailing list