[Talk-it] Proposta mapping party

f.pelullo at libero.it f.pelullo at libero.it
Tue Sep 2 09:57:13 BST 2008


> ciao Niubii - puoi spiegare meglio perché ti sembra imbarazzante che un sito
> di fama mondiale non sia attualmente "tracciato" su OSM ?

Non saprei dirlo, semplicemente mi sembra un atto di cortesia dovuto nei confronti di migliaia di turisti stranieri che visitano il sito ogni giorno.

Mi sembra incredibile che ci siano persone tante persone interessate a quella location ed io invece "perdo tempo" a digitalizzare la mappa del mio comune che ha una visibilita' turistica pari a zero.

Colgo l'occasione per una riflessione ad alta voce.

Secondo me OSM e' un buon progetto, ma ha bisogno di... visibilita'?? (non riesco a trovare il termine giusto).

A volte mi capita di parlarne ad amici e conoscenti, i quali non comprendono i motivi che spingono una persona a dedicarsi per diverse ore (a notte) a "ricalcare" una fila di puntini, quando invece si puo' piu' semplicemente cliccare su google per visualizzare una mappa gia' pronta, programmare un percorso e stamparlo.

Non c'e' solo bisogno di diffondere il verbo. Bisogna far capire bene a cosa serve.

Prendiamo per esempio Pompei. Teleatlas ed affini non hanno ancora digitalizzato gli scavi, vuoi perche' non mandano in giro delle persone a piedi, vuoi perche' non hanno motivo di farlo: loro pubblicano mappe digitali per spostamenti "a motore", non carte escursionistiche.

Invece IMHO sono tanti gli escursionisti ed i vacanzieri che vorrebbero utilizzare il loro GPS per le loro gite e che rinunciano perche' non supportati da una cartografia adeguata.

Io penso che una mappa digitale di Pompei potrebbe portare grande visibilita' al progetto OSM, perche' avrebbe una buona diffusione (molto piu' alta di quella che avra' la mappa del mio comune). Inoltre, a quelli che non comprendono, dimostrerebbe che un progetto wiki gestito da "semplici" utenti puo' superare gli sforzi di una multinazionale.

A proposito: ai miei amici scettici da qualche giorno ho iniziato a mostrare la carta dei sentieri realizzata dal Parco Nazionale del Gargano, regolarmente acquistata e non riproducibile perche' protetta da (c).

Poi la confrontiamo con le tracce che, indegnamente, ho digitalizzato io su sfondo Cycle Atlas e devo dire che e' piu' convincente di cento discorsi.

(A proposito: guardate qui [1] e poi ditemi che cosa ne pensate).


> 
> la domanda non ha intento polemico, e quelli di voi con cui  ci si vede di
> più a voce sanno che stiamo molto ragionando sugli aspetti motivazionali
> legati al progetto, per cui sono interessato a sentire una persona in più
> 

Spero di essere riuscito a spiegarmi. :-)

Ciao
/niubii/

[1]  http://www.parcogargano.it/index.php?10,1,588,0,1






More information about the Talk-it mailing list