[Talk-it] Virtualizzazione (era: Confronto tra OSM e una cartina escursionistica)

Federico Cozzi f.cozzi at gmail.com
Thu Apr 16 16:10:08 BST 2009


2009/4/16 Niccolo Rigacci <osm at rigacci.org>:
> Sono d'accordo solo parzialmente, infatti se posso scegliere tra
> hardware open e closed non ho dubbi, scelgo l'open (e infatti ho
> comprato il FreeRunner e non l'iPhone).

Ma scommetto (pur non conoscendolo) che neanche il FreeRunner sia
completamente open: di sicuro i driver del chipset GSM sono
proprietari.

> VMWare si colloca in posizione molto pericolosa: pensare che si
> tratti di commodity sostituibile è vero se hai solo una o due
> macchine virtuali. Se ne hai qualche decina il discorso cambia
> drasticamente perché nel frattempo ti sei costruito tutta
> l'infrastruttura attorno.

Sarebbe come dire che i processori Intel non sono una commodity perché
ci puoi costruire sopra un data center. E che quindi non puoi
costruire un data center completamente open perché i processori non lo
sono. Suona strano, no?

Considera che vmware è più facilmente sostituibile di un processore
(che richiede la sostituzione di tutta la motherboard e magari di
altri componenti) perché, a macchina spenta, la macchina virtuale
altro non è che un disco rigido virtuale. Nell'ipotesi (ragionevole)
che il formato dei dischi rigidi virtuali di Vmware sia noto (mi
sembra che qemu li legga), puoi "sostituire la CPU" a tutto un
datacenter semplicemente spegnendolo, cambiando il software di
emulazione e ri-accendendolo. Prova a sostituire la CPU da Intel ad
AMD a tutto un datacenter...

Ciao




More information about the Talk-it mailing list