[Talk-it] Liberazione dati comunali

Stefano Pedretti stefano.pedretti at gmail.com
Wed Sep 9 17:57:36 BST 2009


Tengo viva la discusione
Potremmo abbozzare una richiesta direttamente all'Agenzia del
Territorio? In questo modo sarebbe valida per tutt'italia (o quasi).

http://www.agenziaterritorio.it/site.php?id=543

2009/9/6 Stefano Pedretti <stefano.pedretti at gmail.com>:
> Ho trovato queste informazioni su http://www.polocatastalebrescia.it/
>
> I commi 194 – 200 della Legge Finanziaria per l’anno 2007 hanno
> stabilito che dal 1° novembre 2007 saranno i Comuni ad esercitare
> direttamente le funzioni catastali, rinviando ad un successivo DPCM
> l’individuazione dei termini e delle modalità attuative che devono
> tenere conto del livello di informatizzazione del sistema di banche
> dati catastali e della capacità organizzativa e tecnica dei Comuni
> interessati, anche in relazione al potenziale bacino d’utenza.
>
> In data 14 giugno 2007 il Governo, su proposta del Ministro
> dell’Economia e delle Finanze, previa intesa tra l’Agenzia del
> Territorio e l’ANCI, ha emanato il D.P.C.M. avente ad oggetto
> disposizioni in materia di “Decentramento delle funzioni catastali ai
> Comuni, ai sensi dell’articolo 1, comma 197, della legge 27 dicembre
> 2006, n. 296” (GU n.154 del 5.7.2007) che individua le modalità, i
> requisiti e gli elementi necessari per l’esercizio delle funzioni
> catastali da parte dei comuni in forma diretta, singola o associata.
> Conseguentemente i comuni sono stati chiamati ad operare una scelta,
> da esercitare entro il 3 ottobre 2007, in merito alle funzioni che
> erano intenzionati ad assumere tra le tre opzioni di aggregazioni di
> funzioni previste.
>
> Qui si trovano gli elenchi dei gestori del catasto per ogni comune italiano:
> http://www.agenziaterritorio.it/?id=1201
>
> I dati sono adesso di loro proprietà?
>
> 2009/9/4 Simone Cortesi <simone at cortesi.com>:
>> 2009/8/24 Martin Koppenhoefer <dieterdreist at gmail.com>:
>>> non penso), quindi non serve la "legislazione generale" ma IMHO basta
>>> che il comune ci da i dati (devono sapere loro se hanno il diritto o
>>> non).
>>
>> nota generale, attenzione: per la legislazione italiana vale la regola
>> cosiddetta della "diligenza buon padre di famiglia", cioe' se abbiamo
>> qualche dubbio fondato che un comune/privato/ente/ditta ci stia
>> concedendo dei dati sui quali nutriamo sospetti sull'origine: non
>> possiamo far finta di nulla ed usarli.
>>
>> se sappiamo che un comune ha realizzato il proprio SIT usando le
>> ortofoto di google, e qualcuno, ce lo viene, innocentemente, a dire,
>> allora non possiamo far finta di non saperlo e usarle come se niente
>> fosse. Questo nonostante magari il comune faccia anche una delibera in
>> cui scrive che è opera sua e ci vengono concesse in ccbysa.
>>
>> ok?
>>
>> il nostro DB deve essere piu' bianco del bianco. never fear. un giorno
>> lo completeremo. forse...
>>
>> --
>> -S
>>
>> _______________________________________________
>> Talk-it mailing list
>> Talk-it at openstreetmap.org
>> http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
>>
>
>
>
> --
> -----------------------------
> Pedretti Stefano
> stefano.pedretti at gmail.com
> PGP Fingerprint: 5B00129E
> http://paroledisilicio.wordpress.com
> Skype : ste.pedro83
> mobile: +393292348186
> -----------------------------
>



-- 
-----------------------------
Pedretti Stefano
stefano.pedretti at gmail.com
PGP Fingerprint: 5B00129E
http://paroledisilicio.wordpress.com
Skype : ste.pedro83
mobile: +393292348186
-----------------------------
Sent from Brescia, BS, Italy




More information about the Talk-it mailing list