[Talk-it] Edifici importati da suddividere per inserimento di POI/civici?

Martin Koppenhoefer dieterdreist at gmail.com
Thu Sep 17 10:00:17 BST 2009


2009/9/16 David Paleino <d.paleino at gmail.com>:
> On Wed, 16 Sep 2009 12:00:41 +0200, Andrea Decorte wrote:
>
>> Grazie per la risposta, però il mio problema è un pò più specifico. Ti
>> mostro un esempio che spero chiarisca: qui http://osm.org/go/0IOFUw1m2--  se
>> tu noti alla sinistra di Via 24 Maggio c'è un edificio unico, al cui interno
>> c'è roba varia (bar ecc...). Ora le possibili soluzioni sono:1) divido in
>> qualche modo l'edificio in sottoedifici (che poi alla fine dovranno essere
>> praticamente attaccati, visto che nella realtà lo sono)

si, la soluzione ottima sarebbe IMHO (nel caso che un bar non occupa
tutto l'edificio, quindi quasi sempre, visto che ci sono al meno delle
scale per accedere ai piani di sopra), di mettere un altro poligono
sovraposto l'edificio con l'estensione del bar e li aggiungi
amenity=bar.

Nel caso delle edifici attacati sarebbe da dividere per ogni sito
l'edificio avendo i nodi di confine in comune (vedi sotto), La
"soluzione" di monaco (nodi separati) mi sembra temporanea invece. Non
lo farei.

> Ovviamente non lasciare nessuno spazio tra gli edifici, se sono fisicamente
> "attaccati". Piuttosto, condividi i nodi del muro di confine di un edificio con
> l'altro.

+1

> Ricorda anche di rendere ogni "sotto-edificio" una way chiusa :) (quindi, alla
> fine, i "muri di confine" sono due way sovrapposte)

+1

ciao,
Martin




More information about the Talk-it mailing list