[Talk-it] licenze, copyright e affini!

Federico Cozzi f.cozzi at gmail.com
Thu Apr 29 09:31:59 BST 2010


2010/4/28 Stefano Salvador <stefano.salvador at gmail.com>:
>> A quanto pare, tutto il materiale presedente il 1990, e edito dallo
>> Stato (e sottodivisioni) non è coperto da copyright.
> se sei disposto a giurarlo difronte ad un avvocato allora ecco il link
> per JOSM per avere la cartografia IGM al 25.000 per tutta Italia:

ATTENZIONE!!!

Il fatto che la cartografia IGM sia (o non sia) protetta dal diritto
d'autore non implica il fatto che la banca dati del PCN non sia
coperta dalla tutela sui generis.
In questo caso:
a. le carte dell'IGM sono realizzate dall'IGM
b. il PCN è una banca dati il cui costitutore è il PCN
Se anche è scaduto il diritto d'autore sulle carte dell'IGM, è ancora
in piedi la tutela sui generis sulla banca dati del PCN (15 anni dalla
costituzione della banca dati)

Il senso della tutela sui generis sulle banche dati è proprio questo:
proteggere il costitutore che - con sforzi economici - ha prodotto una
banca dati a partire da dati non coperti da diritto d'autore (esempio:
elenco del telefono).

Pertanto se noi ricalchiamo le carte dell'IGM erogate tramite WMS dal
PCN - oltre all'ipotetico diritto d'autore sulle carte IGM - stiamo
estraendo una porzione rilevante dalla banca dati prodotta dal PCN, e
questo è contro la legge.

In sostanza non è corretto sfruttare il lavoro del PCN (scansione,
georeferenziazione, servizio WMS) per ricalcare le mappe IGM, perché
stiamo scroccando un lavoro che hanno fatto loro.

Dobbiamo quindi comprarci le mappe IGM, scansionarle, georeferenziarle
e esporle noi. In questo modo diventeremo noi i costitutori di una
banca dati!

Ciao,
Federico




More information about the Talk-it mailing list