[Talk-it] riflessione

brunetto brunetto.ziosi at gmail.com
Mon Aug 16 11:23:46 BST 2010


Ciao a tutti!

Scusate se mi inserisco ora, ma sono appena tornato a casa da una
luuuunga assenza, e siccome sono rompiscatole approfitto della mail di
luca per dare la mia opinione. Chi c'era a osmit la sa già perché ho
abbondantemente stressato su questa cosa!

Sono più o meno d'accordo su tutto quello che è stato scritto, ma
vorrei aggiungere un paio di cose..

La mia impressione è che manchi la possibilità di utilizzare
efficacemente osm e tutto ciò che vi ruota attorno, in questo modo
manca la motivazione per molte persone a buttarsi in una
partecipazione attiva!

Spiego: a parte il veder riempire la mappa o fare file img più o meno
utilizzabili per garmin, se non si usa per lavoro osm, che cosa ce ne
si fa? Chiaro, chi è più o meno programmatore ci fa quello che vuole,
ma chi non lo è? (piccola provocazione: non ritengo il dover compilare
navit ogni due giorni e pregare che funzioni un utilizo normale!:P)

L'utente comune perché dovrebbe sobbarcarsi del lavoro che vada oltre
aggiungere strade e POI alla mappa per passione o altre sue
motivazioni? Qualunque altro utilizzo è ben al di sopra della sua
portata! E già mappare non è che sia proprio molto facile... Pensiamo
a Waze... quanto non era più facile/attraente/... Perché la gente
magari sistema le mappe di Google e non quelle di osm?

Scusate lo sfogo, ma credo che per avere una comunità numerosa e
attiva sia anche necessario dare a chi ne fa parte un "movente" e la
possibilità (dal punto di vista della conoscenza) per farlo. So che
qualcuno risponderà che ci sono un sacco di cose da fare, come
traduzioni, wiki etc, ma a parte il fatto che per un individuo medio
italiano non è comunque così facile, in ogni caso manca la
motivazione, il perché, che non sia un puro desiderio di migliorare il
mondo. E spesso anche questo va a sbattere contro la complessità dei
passi necessari per farlo!

Che dite?

ciaooo

brunetto



More information about the Talk-it mailing list