[Talk-it] Relazione multipolygon per strutture con più edifici

Simone Saviolo simone.saviolo at gmail.com
Sun Aug 22 15:16:21 BST 2010


Il 22 agosto 2010 16:07, Leonardo Guardati
<leonardo.guardati at email.it> ha scritto:
> -----BEGIN PGP SIGNED MESSAGE-----
> Hash: SHA1
>
> Mappando una scuola composta da più edifici, il nome compare su ogni
> singolo edificio, inoltre anche ricercando quella scuola appare un
> risultato per ogni edificio.
>
>
> Leggendo il thread [0] ed approfondendo sul wiki ho capito che usare una
> relazione risolve il problema.
> Non essendo pratico con le relazioni vorrei chiedere consiglio.
>
> E' corretto utilizzare type=multipoligon?
>
> Ho splittato i vari elementi attorno alla superficie che forma la scuola
> (strade, parcheggi ecc) e li ho assegnati alla relazione multipolygon
> con il role=outer.

Uhm, non sono sicuro di aver capito bene cos'hai fatto. Potresti dare
un link alla zona della scuola?

> Come mi devo comportare con gli edifici (o eventualmente ogni altro
> elemento che compone la scuola )? Devo aggiungere il tag
> type=multipolygon anche a loro (pur non essendo ne outer ne inner) o il
> fatto di essere contenuti all'interno dell'"outer" li rende parte della
> relazione implicitamente?

No! La relazione multipolygon serve a definire un poligono complesso.
Per "complesso" si intende una o più delle seguenti caratteristiche:
- con uno o più buchi
- con un contorno composto da una o più way non chiuse.

Anche i buchi potrebbero avere un contorno complesso, e così via. La
pagina del wiki mostra molti esempi, compresi "buchi nei buchi".

Nel tuo caso, tu hai una "forma" che è composta da più aree chiuse
(possibilmente bucate). La relazione multipolygon deve comprendere
tutte queste, ciascuna con ruolo outer. Ogni segmento appartenente al
multipolygon deve essere incluso nella relazione; non c'è modo di
rilevare che un certo segmento è dentro al multipoligono (o meglio
c'è, ma è computazionalmente pesante, e di solito non è quello che si
vuole fare).

> Ciao,
>
> Leonardo

Ciao,

Simone



More information about the Talk-it mailing list