[Talk-it] riflessione

Fabri erfabbri at gmail.com
Thu Aug 26 11:30:05 BST 2010


Il -10/01/-28163 20:59, Luca Delucchi ha scritto:
> ciao a tutti, era da un po' di tempo (almeno da OSMit2010) che volevo
> scrivere questa mail ma non trovavo mai il tempo di farlo; questa è
> una mia riflessione sperando di stimolare qualche lettore di questa
> mailing list, e spero che non venga fuori un flame senza senso
> In questo momento dovrei scrivere alla comunità italiana di OSM, ma
> credo che comunità non sia ancora il termine adatto, penso sia meglio
> definirci mappatori italiani; questo perchè per diventare una comunità
> dobbiamo comportarci da comunità.
>   
Quoto! Una delle cose belle di osm è proprio l'aspetto sociale e
l'approccio collaborativo del progetto, ma in Italia non viene molto
curato. Voglio dire, io e Martin tentiamo sempre di coinvolgere persone
a incontrarsi per mappare o discutere di osm davanti a una birra, ma non
c'è mai grande interesse.
Non voglio obbligare la gente a incontrarsi per forza, anche se trovo
che sia l'aspetto più divertente (grazie a osm ho fatto nuove amicizie
con Simone, Martin, Mario...Steve Coast!!!), ma penso che lavorare e
mappare in solitudine, non sia la cosa migliore. Condivido ciò che dice
Luca. La comunità non c'è.
Continuo perciò a rilanciare l'idea di lavorare insieme e propongo, se
ancora troppo difficile incontrarsi fisicamente, almeno di lavorare in
wiki! Facciamo delle pagine dei gruppi locali. Su quella di Roma, ci
sono solo la lista degli utenti coinvolti e una "To do" list, basta. Un
po' pochino. Io propongo una cosa. Vogliamo inserire la rete del
trasporto pubblico di Roma in OSM? Ok. Facciamo la pagina wiki fatta
bene, con la lista delle linee da inserire, chi vuole collaborare lo
scrive, e ognuno si può fare carico di tracciare determinate linee,
magari quelle che usa quotidianamente o quelle vicine alla zona dove
abita. Così si ottimizza il lavoro, e non c'è spreco di tempo, energie e
risorse.  Lo stesso si può fare per i tratti di piste ciclabili
mancanti. Una cosa tipo questa insomma:
http://wiki.openstreetmap.org/wiki/WikiProject_United_Kingdom_National_Cycle_Network/Regional_Routes

Altro target sarebbe quello di pubblicizzare osm il più possibile (si
era parlato di volantini, adesivi, etc.) così da aumentare il numero di
utenti e quindi la comunità.

Vi saluto, con la speranza di vedervi tutti a un mapping party e perchè
no, a SotM 2011 in Roma.

-- 
Art.156 del Codice della strada. Nei centri abitati, l'utilizzo dei dispositivi di segnalazione acustica (clacson) è vietato.




More information about the Talk-it mailing list