[Talk-it] Milano: metropolitane future

Federico Cozzi f.cozzi at gmail.com
Sat Aug 28 12:05:38 BST 2010


2010/8/28 M∡rtin Koppenhoefer <dieterdreist at gmail.com>:
>> un confine esiste "ora". I documenti legali che documentano i confini
>> dicono quali sono i confini "ora", non tra qualche anno.
> esiste niente fisico, e nel caso che esistono 2 versioni direi che non
> "esiste" neanche in realtà. E' aperto il discorso. Si potrebbe mettere
> entrambe le versioni, di quale forse non "valga" ne uno ne altra.

Martin,
un confine (tranne in pochissimi casi) non è una riga tracciata col
pennello per terra. E' ragionevole che l'esistenza di un confine sia
contenuta in un documento legale, e non sia verificabile sul campo.
Quel confine "esiste", cioè ha la funzione di confine (ad es. si
applicano legislazioni diverse dall'una o dall'altra parte).

Una metropolitana, invece, è (dovrebbe essere) un oggetto fisico. Una
carrozza in cui le persone salgono per andare da una stazione ad
un'altra. Una metropolitana non "esiste" solo perché è documentata in
un progetto. Una metropolitana su carta non funziona da metropolitana.

Ciao,
Federico

> Pensa quanto avremmo potuto mappare anzichè
> discutere su questa singola way.

La mappatura (secondo me) non è "aggiungere più way possibile", ma
aggiungere quelle giuste. Mappare a casaccio è dannoso. Quella way (in
più) è più dannosa della sua assenza.

Ciao,
Federico



More information about the Talk-it mailing list