[Talk-it] Vie con binari tramviari e corsie trasporto pubblico

M∡rtin Koppenhoefer dieterdreist at gmail.com
Mon Oct 11 14:08:47 BST 2010


2010/10/10 Federico Cozzi <f.cozzi at gmail.com>:
> 2010/10/10 Michael von Glasow <michael at vonglasow.com>:
>> Esempio [1]: metterei una way taggata highway=*;oneway=no (quest'ulteriore
>> non è strettamente necessario), poi un'altra taggata railway=tram usando gli
>> stessi punti.
>
> Non sono d'accordo, la way è una sola e i tag vanno applicati alla medesima way.


non sono d'accordo: sono 2 way (una macchina non usera i binari ed un
tram non puo usare la strada) che coincidono approssimativamente sulla
stessa posizione.

> Altrimenti ad es. una pista ciclabile dipinta sulla carreggiata
> dovrebbe generare una seconda way: la prima highway=unclassified, la
> seconda highway=cycleway. (e invece è highway=unclassified +
> cycleway=lane)


sarebbe meglio, perché con cycleway=lane si creano tanti problemi
(esempio: dove si trova la lane: a destra o a sinistra della strada?)
e la situazione ai incrocci non diventa chiara. Ovviamente la
soluzione non puo essere di mappare highway=cycleway esplicitamente
(perché il significato sarebbe quello di 2 way fisicamente separate),
ma dovrebbe coinvolgere qualche nuova invenzione tipo "lanes"
(corsie). Fortunatamente il problema railway / highway è meno
difficile.


> Se, seguendo questo schema, qualche tag diventa ambiguo è un errore
> del tag (esempio: fee=yes)


-1

> Ad es. width si applica alla way fisica, indipendentemente dal fatto
> che sia highway o railway.


a si? tu dici i binari di un tram su una strada hanno una "width"
uguale a quella della strada? Mi sembra un opinione particolare.



> Quello di cui forse sente bisogno Maurizio è un ipotetico tag
> railway_tracks=2 che indichi che quella railway è composta da due
> binari paralleli


si usa tracks=numero, ma è in qualche modo sbagliato, perché 2
percorsi fisicamente separati (come 2 binari paralleli) si devono
mappare separatamente.

ciao,
Martin



More information about the Talk-it mailing list