[Talk-it] Utilizzo del Suolo - Suggerimenti e critiche per le regole di conversione

Giovanni Caudullo giovanni.caudullo a gmail.com
Mar 29 Gen 2013 15:58:13 GMT


>> 7) Aree in attesa di una destinazione d'uso
>> Poligono da classificare dopo l'import?
> Nel file delle regole ho già messo "landuse=wasteland".
Secondo me è da classificare dopo l'import in quanto lo erano in
attesa al momento della classificazione, ora probabilmente ci saranno
delle belle lottizzazioni o zone industriali.

>> 9) Piante industriali
>> landuse=farmland + ?
> Bisognerebbe capire cosa si intende per piante industriali. Forse la cosa
> migliore sarebbe mettere intanto una nota nel file delle regole...
Sono le piante che richiedono una lavorazione industriale: cotone,
colza, barbabietola, ecc.
Quindi dipende da che tipo di coltura la diversificare del tag. Anche
se ha poco senso perchè vanno in rotazione, quindi ogni 6 mesi cambia
la coltura, non so se abbia senso taggare qualcosa che dura meno di un
anno.

>> 13) Superfici a copertura erbacea: graminacee non soggette a rotazione
>> landuse=meadow + meadow=agriculture?
> Descritto così potrebbe essere anche "natural=grassland". Non si capisce se
> è un'area sfruttata o no.
Sono superfici agricole sfruttate per il foraggio, viene in pratica
coltivata erba, tagliata più volte all'anno e concimata.
Ogni 2-3 anni viene arato e riseminato.

>> 14) Superfici a prato permanente ad inerbimento spontaneo, comunemente
>> non lavorata
>> landuse=meadow + meadow=agriculture?
> Nel file delle regole ho messo natural=grassland più una nota che dice che
> se in quota va convertito a natural=fell.
Queste invece sono superfici meno produttive, non viene seminato e non
lavorato, solo tagli. Comunque si parla di superfici agricole, non ha
nulla a che vedere con le zone alpine.

>> 15) Colture annuali associate a colture permanenti
>> Poligono da classificare dopo l'import?
Queste sono aree agricole dove ci sono in mezzo anche alberi da frutto
o vigneti, non si riesce a separare cartograficamente le due cose,
quindi indichi che ci sono colture annuali associate a quelle
permanenti

>> 16) Sistemi colturali e particellari complessi
>> Poligono da classificare dopo l'import?
> Si, almeno fino a quando non capiamo che roba sono.
Quando hai una poligono al cui interno c'è troppa variabilità
colturare tale che non si riesce a separare le varie categorie, si
campizza tutto assieme e si usa questa categoria. Su OSM possiamo
invece essere più precisi.

>> 17) Boschi
>> landuse=forest (natural=wood solo nelle zone impervie ma dopo
>> l'import?) + wood=deciduos/coniferous/mixed + plant_community:it=tipo
>> forestale + taxon=nome specie
>>
>> 18) Robinieto / Formazione antropogena di conifere / Impianto di
>> latifoglie
>> Sempre landuse=forest + wood=deciduos/coniferous/mixed +
>> plant_community:it= tipo forestale + taxon=nome specie
> Si, però sarebbe molto più semplice se la distinzione wood/forest fosse
> impostata in altro modo:
> - qualsiasi bosco -> natural=forest + managed=yes/no (in caso Yes, +
> operator=*)
> - arboricultura -> landuse=wood (?) (o farmland + produce=wood)
Il problema, ripeto, è che NON si riesce a discriminare i boschi
gestiti da quelli non gestiti (e figuriamoci di sapere come e chi lo
fa). Quindi o lo sai perchè ci vivi di fianco e hai visto che negli
utlimi 5-10 anni sono passati a tagliare, o sei fortunato e l'hanno
appena fatto, o hai accesso ai piani di gestione, altrimenti è
impossibile da capire. Ecco che non ha senso questa distinzione,
almeno da noi in Italia.

>> 20) Vegetazione in evoluzione
>> Poligono da classificare dopo l'import?
> Si, almeno fino a quando non capiamo che roba è.
E' una superficie di solito che è o appena stata abbandonata (ex
coltivi o zone in attesa di lottizzazione) o superfici dopo un
incendio. C'è una vegetazione erbaceo-arbustiva che sta velocemente
evolvendo.



Maggiori informazioni sulla lista Talk-it