[Talk-it] Richiesta a Molise servizi geografici

Maurizio Napolitano napoogle a gmail.com
Gio 31 Gen 2013 22:16:05 GMT


Rieccomi,
lascio qui qualche argomento rapido di spunto (poi apro un nuovo thread).
Il Codice dell'Amministrazione Digitale, in seguito al decreto
Crescita 2.0 ha apportato delle importanti modifiche sul tema
dell'Open Data (art. 52) e anche Open Source (art. 68).
Una buona sintesi delle modifiche si trova qui
http://saperi.forumpa.it/story/51172/il-nuovo-cad-pillole
In tema Open Data, l'articolo 52 del CAD, al comma 1, riporta
"L'accesso telematico a dati, documenti e procedimenti e il riutilizzo
dei dati e documenti è disciplinato dai soggetti di cui all'articolo
2, comma 2  secondo le disposizioni del presente codice e nel rispetto
della normativa vigente. Le pubbliche amministrazioni pubblicano nel
proprio sito web, all'interno della sezione “Trasparenza, valutazione
e merito”, il catalogo dei dati, dei metadati e delle relative banche
dati in loro possesso ed i regolamenti che ne disciplinano l'esercizio
della facoltà di accesso telematico e il riutilizzo, fatti salvi i
dati presenti in Anagrafe tributaria."

In merito invece alla definizione di dati di tipo aperto se ne fa voce
nell'articolo 68 al comma 3
"sono dati di tipo aperto i dati che presentano le seguenti
caratteristiche: 1) sono disponibili secondo i termini di una licenza
che ne permetta l’utilizzo da parte di chiunque, anche per finalità
commerciali; 2) sono accessibili attraverso le tecnologie
dell’informazione e della comunicazione, ivi comprese le reti
telematiche pubbliche e private, in formati aperti […], sono adatti
all’utilizzo automatico da parte di programmi per elaboratori e sono
provvisti dei relativi metadati; 3) sono resi disponibili
gratuitamente attraverso le tecnologie dell’informazione e della
comunicazione, ivi comprese le reti telematiche pubbliche e private,
oppure sono resi disponibili ai costi marginali sostenuti per la loro
riproduzione e divulgazione […]."

Questo quadro normativo e' già sufficiente per spingere sul tema open data.
Esistono poi un altra serie di obblighi come l'articolo 18 del decreto sviluppo
http://dati.emilia-romagna.it/blog/35-novita-del-portale/238-decreto-sviluppo-larticolo-18-degli-open-data.html
che sancisce l'obbligo di pubblicare gli open data delle somme erogate
a imprese, professionisti e consulenti da ciascuna amministrazione

Oltre a queste informazioni aggiungo altre piccole note di contorno:
il 23 febbraio e' la giornata internazionale dedicata agli open data -
http://opendataday.org
Alcuni temerai (fra cui il sottoscritto) stanno cercando di spingere
affinché, per quella data, si riesca ad avere degli eventi o,
comunque, dei segnali, di apertura dei dati.
Fra le proposte che si stanno avanzando c'e' quela di suggerire alle
PA di aprire i dati verso una comunita' pronta ad usarli. In tal senso
suggerivo di aprire i dati geografici consegnandoli alla comunita' di
OpenStreetMap.

Un aspetto che invece devi mettere in chiaro con questo contatto che
hai e' la proprieta' dei dati: teoricamente
i dati della PA sono della PA, ma, in molti casi (purtroppo) le
pubbliche amministrazioni hanno acquistato i dati
da alcuni provider che hanno posto dei vincoli sulla redistribuzione.
Un caso classico e' quello delle foto aeree dove, spesso, le pubbliche
amministrazioni, hanno siglato accordi per
cui non sono proprietarie delle immagini, ma possono usarle al loro interno.




2013/1/31 Caterpillar <caterpillar86 at gmail.com>:
> Il 31/01/2013 19:15, Maurizio Napolitano ha scritto:
>>
>> Secondo me non devono aprire i dati solo per openstreetmap ma per
>> tutti in virtù delle ultime modifiche fatte al codice
>> dell'amministrazione digitale in seguito ai risultati dell' agenda
>> digitale italiana
>> Ti mando maggiori dettagli più tardi
>>
> Ottimo, una e-mail aggiornata alle ultime leggi in materia sarebbe l'ideale
>
> _______________________________________________
> Talk-it mailing list
> Talk-it at openstreetmap.org
> http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it



-- 
Maurizio "Napo" Napolitano
http://de.straba.us



Maggiori informazioni sulla lista Talk-it