[Talk-it] R: TOWN & VILLAGE

Simone Saviolo simone.saviolo a gmail.com
Mar 29 Apr 2014 08:03:11 UTC


Il giorno 29 aprile 2014 09:09, solitone <solitone at mail.com> ha scritto:

> Giuseppe Amici ha scritto:
> >
> > Quindi riassumendo: - possono essere entrambi modelli di mappatura
> > corretti
> >
> > Personalmente propendo per il modello capoluogo di comune come TOWN e
> > frazioni come VILLAGE
> > ANCHE perché
> > nella visualizzazione della mappa - da ingrandimento 9 – compaiono i
> > capoluoghi di comune e le frazioni con caratteri di dimensione diversa
> > che individuano chiaramente e visivamente “le caratteristiche dei place”.
> > E trovo che sia un aiuto visuale ed ergonomico formidabile alla
> > consultazione della mappa. Ovvero una sua fruibilità.
> >
>
> -1
>
> Ritengo invece molto più appropriato scegliere i valori del tag place
> sulla base dei suggerimenti del wiki, cioè della popolazione. Una
> località è "town" se ha un numero sufficiente di abitanti. Se è più
> piccola è "village". Se è ancora più piccola è "hamlet". Sono molto più
> frequenti capoluoghi di comune "village" e frazioni "hamlet".
>
> In generale, l'importanza geografica di una località è correlata al
> numero di abitanti. Il fatto che in Italia alcuni paesi vengano per
> legge definiti città importa poco in questo contesto. Penso sia più
> opportuno garantire una certa uniformità nella mappatura, che può essere
> ottenuta seguendo le prassi suggerite nel wiki.
>
> Anche le considerazioni legate alla visualizzazione non sono così
> cruciali. L'aspetto più importante è mappare la realtà nel modo più
> fedele possibile. Come l'informazione viene poi visualizzata è un
> problema diverso, che sta a valle di una mappatura realistica.
>
> Per questo, ritengo che le modifiche di Andrea Musuruane siano adeguate.
> Mappare tutti i paesi della provincia di Pavia come "town" non è
> realistico. Anch'io quando incontro incongruenze di questo tipo le
> correggo.
>

Basta! Non ne posso più di queste discussioni sui place... si ripropongono
periodicamente come dei formidabili peperoni, e non si arriva mai da
nessuna parte.

In generale, l'importanza geografica di una località è VAGAMENTE correlata
al numero di abitanti. È correlata in maniera molto più stretta alla sua
posizione geografica, alla distribuzione della densità di abitanti nei
dintorni, alla distribuzione della densità dei servizi nei dintorni, alla
presenza o meno di attrattive economiche (fabbriche, strade, etc.) e/o
turistiche. Un centro urbano di 50.000 abitanti può essere un punto di
riferimento per un territorio punteggiato di paesi di meno di 5000
abitanti; uno di 120.000 può essere "just another" città della cintura se
si trova nel mezzo di una grande conurbazione.

Posto il fatto che esempi proprio estremi (city di 30.000, town di 140.000)
in Italia non me ne vengono in mente, non ho alcuna intenzione di cambiare
una city in town perché nel 2013 è passata "sotto soglia" scendendo sotto
un magico numero di abitanti stabilito arbitrariamente. Numero tondo,
ovviamente, mica 64.324.

D'altro canto non concordo neanche con l'idea che capoluogo di Comune =
town. La traduzione village=frazione in JOSM è sbagliata, è già stato
segnalato ripetutamente. È sbagliata anche perché nel caso di Comuni
sparsi, con molti centri abitati, non è sempre detto che il capoluogo sia
il centro principale. Posso inoltre portare esempi di paesi, capoluoghi di
Comune e unici centri abitati del Comune, che hanno a malapena un bar, una
farmacia e una scuola elementare nei locali del Municipio - altro che town,
alcuni viene persino da chiedersi se sono village :-)

Quindi:

- grosso centro urbano, con servizi che attirano la gente da fuori, di
quelli che dici "questo centro è la 'capitale' del distretto qua attorno"
(es: si dice "il Vercellese", "il Biellese", "il Monferrato", "il
Monregalese") => ALMENO TOWN.
*Di solito* questo coincide con centri urbani di almeno 20.000 abitanti, ma
potrebbero essere 15.000 - ad esempio in Valsesia parlano di Borgosesia
come se fosse una grande capitale europea, perché è il centro più grosso
che hanno nel raggio di 40 km, e poi in realtà contando tutte le cinquanta
frazioni sparse per i fianchi della montagna fa 13.000 abitanti scarsi.

- GROSSO centro urbano, magari centro di una (anche piccola) metropoli
(ricordando che la metropoli non si riconosce dal numero di abitanti ma
dalla forza dell'agglomerato urbano) => CITY.
Non metterei "city" ad Alba o a Bra, anche se sono un punto di riferimento
per il circondario. Novara e Alessandria sono city, anche se Alessandria
non raggiunge il numero magico di 100.000 che si citava un tempo. Però: in
Piemonte, a parte Torino (900.000 abitanti), c'è solo Novara (102.000)
sopra la soglia. Poi gli altri capoluoghi sono Alessandria (90.000), Asti
(75.000), Cuneo (55.000), Vercelli (46.000), Biella (44.000) e Verbania
(30.000). Cinque dei primi dieci Comuni piemontesi per popolazione sono
parte della prima cintura di Torino, e hanno più abitanti di metà dei
capoluoghi di provincia. Però Vercelli è un punto di riferimento per il
circondario, Moncalieri che fa 10.000 abitanti in più no. Biella è la testa
di una conurbazione unica che arriva fino oltre Cossato; non è l'hinterland
di Milano, ma è pur sempre un centro di aggregazione urbana. Vercelli e
Biella sono city? Parliamone. Non dico che debbano esserlo per forza, ma mi
sembra assurdo che si possa passare - come fosse un bot - a mettere
town/city/village sulla base di un numero.

- paese autosufficiente ma di piccole/medie dimensioni => VILLAGE. Su
questo non credo ci siano molti dubbi. Se per fare "la spesa grossa" o per
andare all'ospedale sei "obbligato" a prendere la macchina e andare alla
città vicina, vivi in un paese. Fine.

- paese con servizi essenziali o addirittura mancanti => HAMLET. *Di
solito* capita alle frazioni: è raro che in un capoluogo di Comune non ci
siano almeno una scuola, una chiesa, una farmacia, un bar e qualche
negozio. *È possibile* che una frazione sia un village.

Spero sempre che riusciamo a raggiungere un consenso - o almeno un
compromesso. Scusate il papiro, ma voglio che scendiamo nel concreto,
perché altrimenti finiamo sempre solo per dire "più di 100.000, meno di
100.000". (Oltretutto 100.000 sembra proprio scelto a caso, in Veneto ci
sono tre Comuni di 250.000 abitanti, il Molise ne fa 300.000 in tutto).

Ciao,

Simone
-------------- next part --------------
An HTML attachment was scrubbed...
URL: <http://lists.openstreetmap.org/pipermail/talk-it/attachments/20140429/d683bbbf/attachment-0001.html>


Maggiori informazioni sulla lista Talk-it