[Talk-it] saluti ed esempi di "osm usata dagli altri"

M. Fioretti mfioretti a nexaima.net
Lun 14 Lug 2014 07:57:10 UTC


On Mon, Jul 14, 2014 09:43:54 AM +0200, Ida Leone wrote:
> Scusami, forse sbaglio io, ma questo:
> 
> > ormai devono usarle tutti gli altri, non gli "adepti" della prima ora, 
> 
> è in contraddizione con questo:
> 
> > e che di certe cose (OSM, software libero, Open Data) meno e più tardi se ne
> parla, cioè meno noi fan cerchiamo di "imporle" al restante > 99% del mondo
> dall'inizio e per principio, più efficaci e durature sono gli impieghi che se
> ne fanno, e i benefici corrispondenti.
> 
> Secondo me ti è scappato un "più" invece che un "meno" :)

intendi che avrei dovuto scrivere "meno e meno tardi"? Se è così no,
forse quello che sbaglia sono io, ma è proprio ciò che intendevo,
anche se probabilmente non mi è uscito nel modo più chiaro possibile.
Provo a riscrivere quella frase:

	   di certe cose (OSM, software libero, Open Data) MENO SE NE
	   PARLA E PIU' TARDI SI INIZIA A FARLO (NEL CORSO DI UNA
	   COLLABORAZIONE, INCONTRO ECC), cioè meno noi fan cerchiamo
	   di "imporle" al restante 99% del mondo dall'inizio e per
	   principio, più efficaci e durature sono gli impieghi che se
	   ne fanno, e i benefici corrispondenti.

Marco

-- 

M. Fioretti http://mfioretti.com                   http://stop.zona-m.net

Your own civil rights and the quality of your life heavily depend on how
software is used *around* you



Maggiori informazioni sulla lista Talk-it