[Talk-it] Una mappa migliore Fwd: [OSM-talk] A Better Map

cesare gerbino cesaregerbino a gmail.com
Dom 26 Ott 2014 11:05:33 UTC


Ciao a tutti,

mi sono letto il lungo scambio di mail e anche il dibattito sulla lista
OSM-TALK in merito alla questione "indirizzi" sollevata da Steve.

Provo a dare anche il mio piccolo contributo per punti citando contributi
vari che ho visto in lista:

1) Premessa: da sempre ho inteso l'informazione della goereferenziazione
degli indirizzi elemento fondamentale che debba essere presnete in OSM e
quindi mi ritrovo nella necessità espressa da Steve e (magari ingenuamente
...), non credo e non voglio credere che sia solo dettata dalle necessità
dell'attuale datore di lavoro di Steve stesso

2)"L'anarchia insita e feconda della comunita' e un bene prezioso e da
salvaguardare". Si è vero ed è il cuore di OMS e deve essere mantenuta. Al
tempo stesso è evidente che quando si arriva a "volumi" come quelli
attuali, quando l'utilizzo e il riuso si amplia, forse un qualche insieme
di regole e di indirizzo / strategia a livellpo di comunità per aumentare
la qualità e le possibilità di utilizzo, sia quasi un male necessario. Io
ho inteso l'indicazione di Steve in questo senso

3) "Non possiamo dirci mappa se non abbiamo almeno le strade". Concorsdo e
aggiungerei "se non abbiamo gli indirizzi". Gli indirizzi sono
"fondamentali", senza OSM contineurà ad esser vista come una cosa
interessante, in alcune zone anche con maggiori info rispetto alle
controparti commerciali ma rischia di restare "di nicchia" ... un utente
casuale delle mappe la prima cosa che fà è cercare un indirizzo, su OSM non
lo trova, su mappe commerciali sì, e lì, per quell'utente che non sà e
forse non vuole sapere perchè non interessato a tutto quello che sta dietro
ad OSM,  OSM ha "perso" ...

4) "se si vuole un contributo da parte delle masse (in questo caso i
mappatori), occorre che questi siano "motivati", ad esempio dalla
semplicità d'uso degli strumenti a disposizione, altrimenti ignoreranno
semplicemente la cosa, e chi s'è visto s'è visto". Questo lo ritengo
fondamentale: mappare sul campo i civici è lungo, non così "funny" e
l'avere strumento che lo permettano in modo migliore degli attuali
aiuterebbe

5) sarebbe importante riuscire a fare più pressione verso la PA affinchè
rilascino in open data e con licenze compatibili i dati dei civici. Recenti
esperienze provano ad andare in tal senso anche se non hanno fatto il
cammino in modo completo, mi riferisco al caso di Regione Toscana ... che
però ha escluso proprio il livello di civici
http://www.toscana-notizie.it/-/database-topografici-in-scala-1-2-000-da-oggi-consultabili-sul-sito-della-regione.
Da lì con opportune procedure di caricamento massivo CONCORDATO e
CONTROLLATO si potrebbero riversare in OSM un gran numero di civici e la
situazione generale, almeno in Italia migliorerebbe.

6) In lista OSM-TALK ho scoperto questa iniziativa francese  che mi sembra
interessante e che non conoscevo
http://wiki.openstreetmap.org/wiki/WikiProject_France/WikiProject_Base_Adresses_Nationale_Ouverte_(BANO)
e http://openstreetmap.fr/bano

7) per chi interessato alla situazione indirizzi open in Italia con anche
un confronto tra quello che c'è in OSM  (scusate l'autoreferenzialità ....)
può vedere qui
http://cesaregerbino.wordpress.com/2014/09/24/numeri-civici-open-data-in-italia-hashtag-indirizzatiitalia-ce-ne-sono-quanti-sono-chi-li-mette-a-disposizione-dove-sono/

Ciao a tutti


Cesare Gerbino

http://cesaregerbino.wordpress.com/
http://www.facebook.com/cesare.gerbino
http://www.facebook.com/pages/Cesare-Gerbino-GIS-Blog/246234455498174?ref=hl
https://twitter.com/CesareGerbino
http://www.linkedin.com/pub/cesare-gerbino/56/494/77b


Il giorno 26 ottobre 2014 10:59, Max1234Ita <max1234ita a gmail.com> ha
scritto:

> Ahimè, non arrivo a tanto!
>
> Sono lontano da casa per motivi di lavoro: parto alle 7 di mattina e
> rientro
> alle 9 la sera. Mappo per hobby nel tempo libero... ma condivido con voi
> l'essere guardato come un marziano, soprattutto dai colleghi quando avvio
> le
> mie sessioni di mappatura nella pausa pranzo o li "intrattengo" discutendo
> sul perché mappo se "non me ne viene in tasca nulla" o sul perché la mappa
> Open è meglio di quelle proprietarie.
>
> Lo so, secondo le leggi Murphy non dovrei stare a discutere, perchè si
> rischia che qualcuno non capisca la differenza... ma tant'è, io tiro avanti
> istéss  :-p
>
> Ciao,
> Max
>
>
>
> --
> View this message in context:
> http://gis.19327.n5.nabble.com/Una-mappa-migliore-Fwd-OSM-talk-A-Better-Map-tp5821240p5821798.html
> Sent from the Italy General mailing list archive at Nabble.com.
>
> _______________________________________________
> Talk-it mailing list
> Talk-it a openstreetmap.org
> https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
>
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML è stato rimosso...
URL: <http://lists.openstreetmap.org/pipermail/talk-it/attachments/20141026/29a9ec34/attachment-0001.html>


Maggiori informazioni sulla lista Talk-it