[Talk-it] OSMIT 2015

Simone Cortesi simone a cortesi.com
Lun 4 Maggio 2015 14:29:10 UTC


2015-05-04 13:21 GMT+02:00 Fabrizio Tambussa <ftambussa at gmail.com>:

> Il giorno 4 maggio 2015 12:19, michele ferretti <mic.ferretti at gmail.com>
> ha scritto:
>
>> Nel senso che mi sembra interessante trovare un luogo ed un momento per
>> concretizzare l’incontro di una comunità. E quindi avere uno-due giorni
>> dove questo gruppo può finalmente lavorare insieme, riallacciando,
>> sistematizzando, (si spera anche concludendo :) ) discorsi e progetti
>> ipotizzati durante tutto l’anno sulle varie mailing lists. Un momento da
>> dedicarci e da dedicare ad OSM.
>>
>> Penso inoltre che questo non sia per niente antitetico con tante altre
>> ottime idee espresse finora. Un’esempio su tutti: visto il profilo anche
>> fortemente tecnico di alcuni degli spunti sull’hackpad, perché non cercare
>> l’incontro con la comunità di sviluppatori senesi (nel caso si faccia a
>> Siena) ? In questo modo si può allo stesso tempo aprire l’incontro al
>> territorio locale, fare formazione e far conoscere l’ecosistema OSM,
>> lavorando però con risorse forti su temi di cui la comunità ha individuato
>> la necessità di agire.
>>
>
> Quest'uomo ha ragione.
> perche' io ho provato l'esperienza a SOD15 di poter lavorare per un giorno
> intero con altri sviluppatori ad un progetto, un hackaton, un task e il
> risultato e' stato maggiore dei singoli sforzi sommati insieme.
>
> Per come la vedo io si puo' fare un percorso di presentazione a OSM per
> esterni e neofiti e interessati, ma la ciccia, il motivo trainante, il fil
> rouge, deve essere fare qualcosa sulla mappa o per la mappa.
> Taglierei anche le presentazioni (comprese le mie) sullo stato della mappa
> e su "cosa abbiamo fatto, quanto siamo stati bravi".  Se ci fosse un buon
> server di statistiche e di report, lo stato della mappa te lo consulti
> tutte le volte che vuoi.
> Dovessi scegliere, snobberei anche il mapping party se potessi collaborare
> per un giorno con un po' di persone ad un preciso task perche', per
> esperienza personale, lavorando ognuno da casa propria non permette di
> raggiungere grandi risultati.
> E infine, renderei illegale il termine "si dovrebbe".  Si dovrebbe fare un
> nuovo servizio, si dovrebbe scrivere, si dovrebbe leggere....  Si fa, si
> cerca, si sbaglia o si prova.
> Astenersi perditempo.
>

anche io mi trovo d'accordo con questa visione. mezza giornata in cui
parliamo con il pubblico intervenuto...il resto...si lavora per
OpenStreetMap - Bene Comune.

se qualcuno ha necessità di essere portato "up to speed" su certi
argomenti, perchè è interessato a contribuire,..Centro OSM per mapper che
non sanno usare bene il sistema e che vogliono imparare bene anche altre
cose, lo si insegna.

-- 
-S
-------------- next part --------------
An HTML attachment was scrubbed...
URL: <http://lists.openstreetmap.org/pipermail/talk-it/attachments/20150504/b5d764dc/attachment.html>


Maggiori informazioni sulla lista Talk-it