[Talk-it] Tag eterogenei su nodo

Aury88 spacedriver88 a gmail.com
Ven 23 Giu 2017 20:39:57 UTC


Marco_T wrote
> 
> cascafico wrote
>> Era uscito questo commento ad un incontro di mappatori FVG. Sembrerebbe
>> un
>> problema non tanto di niubbi, quanto di maps.me (che io non posso
>> provare).
>> 
>> La diffusione di editor semplificati ci é sembrato un problema, anche
>> perché va ad intaccare un addr import che ci ha impegnato parecchio.
> Sono io il colpevole del commento!
> La mia idea è che l'informazione toponomastica può e dovrebbe avere una
> sua autonomia, custodita in modo geloso, slegata quindi dal PDI che la
> sfrutta.
> Questo per vari motivi, in ordine di importanza:
> - le amministrazioni pubbliche (si auspica) rilascieranno sempre piu'
> spesso informazioni toponomastiche aggiornate e georiferite, dunque
> sarebbe più facile eliminare il vecchio e reimportare in blocco il nuovo
> senza diventare stupidini a creare degli script di ricerca/sostituzione
> ad-hoc;

a che mi risulta solitamente si preferisce comunque evitare di eliminare i
dati già inseriti quando si fa un import; se quello che ho appena scritto
non è scorretto il passaggio con lo script di ricerca e sostituzione
comunque mi sembra di capire sia una cosa gradita, forse addirittura
richiesta, anche senza la questione della coesistenza di altri tag sullo
stesso nodo 

> - è probabile che la posizione del PDI (attività) non corrisponda
> esattamente alla posizione del civico (la targhetta) che come abbiamo
> detto infinite volte ha una posizione spaziale precisa prevista da
> direttive ISTAT;

 sono d'accordo sulla non esatta corrispondenza. ma a questo punto dovrei
chiedermi quale sia la posizione più corretta per indicare un attività...se
escludiamo il civico che è di solito posto nei pressi dell'ingresso cosa
altro rimane? il baricentro? la posizione della cassa? onestamente, se non
si mappa l'attività come area ma ci si limita al nodo, a me la soluzione più
intuitiva e che si presta meno ad interpretazione sembra essere mettere
l'attività sul perimetro dell'edificio all'altezza del suo ingresso
principale.ingresso che, per l'ISTAT spesso ha associato un civico.
l'attività stessa ha un indirizzo con cui è registrata quindi l'indirizzo è
una sua caratteristica come lo sono gli altri dati di contatto, la partita
iva ecc ecc

> - se una attività chiude cancello il suo nodo e fine : 1 secondo. Ma se il
> nodo comprende anche le informazioni toponomastiche devo perdermi tra i
> tag per decidere cosa lasciare e cosa cancellare... 20 secondi? se sono
> bravo...ma credo che più di qualcuno cancella tutto il nodo senza
> preoccuparsi del danno che sta facendo.

 cioè ci metti 20 secondi a trovare i tag diversi da addr:*? che editor usi?
a me qua il problema non sembra lo stile di mappatura, ma il fatto che
alcuni mappatori cancellino i nodi senza guardare cosa ci sia dentro..e la
tua soluzione mi sembra onestamente un riproporre questo modo di fare in
quanto si cerca di velocizzare la modifica senza dover leggere quali tag
siano presenti nell'elemento che si sta modificando/eliminando...inoltre
questo è un modo di fare che fa perdere dati temporali. da un nodo mantenuto
nel tempo con indicata l'attività svolta  o non svolta di volta in volta in
quel determinato luogo (indirizzo)   si potrebbe essere in grado di 
estrarre i cambiamenti dell'attività di un dato luogo (indirizzo)   o
cambiamenti nella stessa attività negli anni...viceversa se ogni volta che
un attività chiude rimuovessi il nodo come si farebbe dopo a  sapere che li
prima c'era un attività? dovrei spulciare i changelog della zona e cercare
all'interno degli elementi con id non più utilizzati. e se anche fosse con
la mappatura dissociata dall'indirizzo come farei a sapere che il nodo y è
il cambio di destinazione dell'elemento x cancellato un mese prima? potrei
interpretarlo come attività poste nelle vicinanze ma con x mappato
casualmente dopo che y, nelle vicinanze, ha chiuso i battenti  oppure per
una semplice coincidenza y ha aperto tempo dopo che il vicino x  ha chiuso.


> - rendering. Ok è un problema risolvibile, ma se voglio stamparmi solo i
> civici di una via e al loro posto mi viene renderizzato ogni tanto il nome
> di una macelleria o di un sexysiop... (che potrei nascondere con qualche
> tool che oscura amenity e altro)

 in entrambi i casi probabilmente la presenza di POI (anche se non
sovrapposti ma limitrofi ai nodi dei civici) sarebbe quasi certamente di
fastidio nel tuo render...in entrambi i casi quindi la soluzione che
probabilmente adotteresti sarebbe non renderizzare dati differenti da
addr:housenumber e il resto che ti serve. viceversa se in una mappa volessi
visualizzare le attività e, qualora non ci siano attività in un dato
indirizzo, visualizzare il civico, come farei se venisse applicato quanto da
te proposto? come farei a dire che la macelleria è al civico 5 e non al 7 a
2m di distanza? dovrei fare una analisi delle distanze spaziali e in base a
questa, sperando che chi ha messo il nodo dell'attività sia stato preciso e
non ci siano casi ambigui, cancellare solo il civico più vicino....mi sembra
molto più complicato del tuo caso.
7
ciao, 
Aury



-----
Ciao,
Aury
--
View this message in context: http://gis.19327.n8.nabble.com/Tag-eterogenei-su-nodo-tp5890047p5898328.html
Sent from the Italy General mailing list archive at Nabble.com.



Maggiori informazioni sulla lista Talk-it