[Talk-it] Trento: Sentieri vietati alle mtb

Lidrie lidrie a mesnews.net
Lun 9 Apr 2018 10:43:06 UTC


sabato 07/04/2018 10:00:57 Alfredo Gattai in 
<CA+pH13TjmpTSHSx0rE1Z-5kdyO7j9KQOQLwEWhN+EE0S1A8SwA a mail.gmail.com> 
scrisse :

> E' inevitabile che il frequente passaggio di MTB (anche senza fare dowhill)
> generi un'usura del sentiero che lo porta a diventare lentamente un canale
> sempre piu' profondo per finire ad essere completamente devastato
> dall'acqua.

Non solo scava canali in asse (quando si lavora al contrario per scaricare 
fuori l'acqua), ma ho visto spesso appiattire gli scalini naturali creati 
zappando il terreno o a forza di passaggi, specialmente su terreno 
argilloso: bastano una decina di bike in discesa con frenata e addio 
scalini. Se poi ci passi a piedi dopo la pioggia sei costretto a trovare 
un percorso alternativo e non sempre c'è lo spazio.
Credo derivi da situazioni simili l'incazzatura degli escursionisti, non 
certo da 'talebanesimo' per il mezzo.

> [...] creare e mantenere canalette per l'acqua e livellare il solo del 
> passaggio delle due ruote su di un sentiero impervio e' molto piu' 
> impegnativo e costoso.

e appunto, non sempre è possibile trovare una alternativa in sicurezza: 
penso a certi tracciati su costoni e creste.

-- 
Sans




Maggiori informazioni sulla lista Talk-it