[Talk-it] Google streetview

Giovanni Mascellani g.mascellani at gmail.com
Sat Nov 15 10:55:20 GMT 2008


Scusate se arrivo in ritardo, sono piuttosto pieno in queste settimane.
Però ci tenevo ad aggiungere qualcosa...

Il giorno sab, 01/11/2008 alle 10.34 +0100, Alessio Zanol ha scritto:
> Alle 10:29 di sabato 01 novembre 2008 Simone Cortesi ha scritto:
> 
> > Secondo me il limite sta nella sistematicita' con cui si fanno tali
> > cose. Se uno sviluppa un algoritmo che prende le immagini streetview e
> > ne desume la posizione, i nomi delle vie , i cassonetti
> > dell'immondizia; questo non è la stessa cosa che fare come fa luca che
> > controlla i sensi unici.
> >
> > la prima non è concessa, la seconda, sì.
> 
> Io son del parere invece che non si dovrebbe copiare nulla. Estremista? 
> esagerato? forse sì :)

Qual è la differenza tra "copiare" e "imparare e poi sfruttare ciò che
si è imparato"? Se io, consultando Google Maps, imparo che la traversa
di viale Tal Dei Tali si chiama via Tizio Caio, non posso più sfruttare
questa conoscenza per tutta la mia vita (non dire il nome della strada
dando indicazioni, non mettere la cosa su OSM, ...) perché ormai Google
mi possiede?

Secondo me c'è una differenza qualitativa tra il fare una copia
sistematica (che è, appunto, una copia) ed il consultare dei dati,
ancorché non liberi, ed imparare / memorizzare qualcosa per poi
utilizzare in qualsiasi modo ciò che si è imparato.

Ciaociao, Gio.
-- 
Giovanni Mascellani <g.mascellani at gmail.com>
Pisa, Italy

Web: http://giomasce.altervista.org
SIP: g.mascellani at ekiga.net
Jabber: g.mascellani at jabber.org / giovanni at elabor.homelinux.org
GPG: 0x5F1FBF70 (FP: 1EB6 3D43 E201 4DDF 67BD  003F FCB0 BB5C 5F1F BF70)
-------------- next part --------------
A non-text attachment was scrubbed...
Name: signature.asc
Type: application/pgp-signature
Size: 315 bytes
Desc: Questa ? una parte del messaggio	firmata digitalmente
URL: <http://lists.openstreetmap.org/pipermail/talk-it/attachments/20081115/48e540b3/attachment.pgp>


More information about the Talk-it mailing list