[Talk-it] Uniformiamoci su path e footway

Alessio Zanol nardei at infinito.it
Mon Aug 3 10:11:15 BST 2009


Alle 15:50 di domenica 02 agosto 2009 Alessio Zanol ha scritto:
> Alle 14:42 di domenica 02 agosto 2009 Gianmario Mengozzi ha scritto:
> > Mi spiego meglio: ritengo ancora di usare  =footway per tutti quei
> > sentieri/percorsi "creati" principalmente per i pedoni, e metto in
> > questa categoria, a titolo di esempio, tutta la sentieristica del
> > C.A.I.. questo perchè, anche a detta delle sezioni del CAI stesso,
> > tale sentieristica è stat creata e manutenuta ai fini del trekking e
> > quindi per pedoni.
>
> Interessante interpretazione.. ci penso su. Ho inserito anche la tua idea
> su doodle.

come detto ci ho pensato su.. in realtà seppur non male, la tua idea non mi 
convince del tutto.
La manutenzione sui sentieri di montagna "gestiti" esiste ed è importante ma 
l'aspetto fisico di un sentiero gestito non è molto differente da un sentiero 
non gestito (parlo in generale.. poi ovviamente esistono casi diversi).
Per distinguere in un eventuale rendering i sentieri gestiti dai non gestiti 
abbiamo già i tag necessari.. ref=* ma ancor meglio operator=* .
Io un footway me lo immagino (sempre in linea generale) con una larghezza 
abbastanza definita, magari lastricato, asfaltato o anche col ghiaino ma un 
ghiaino regolare.. che ne so.. un percorso in un parco o un passaggio pedonale 
tra le case.
Sono il primo a non avere le idee chiare su footway e path ma nella mia testa 
al momento saprei ben discernere tra le i percorsi che ho mappato quali sono 
footway e quali sono path.

Alessio




More information about the Talk-it mailing list