[Talk-it] Ferrovie

Carlo Stemberger carlo.stemberger at gmail.com
Fri Sep 4 13:25:47 BST 2009


Il 04/09/2009 14:18, Martin Koppenhoefer ha scritto:
>
>
> e a cosa serve B some feature lineare?
>
>   
È il tratto di strada inaccessibile mentre le barriere sono abbassate (o 
il semaforo è rosso, per quei pochi passaggi a livello senza barriere 
ancora esistenti). Alla fine è questo che si vuole rappresentare, quando 
si mappa un passaggio a livello.

Esempio applicativo: un navigatore futuristico potrebbe escludere quel 
tratto di strada stimando l'ora di arrivo in quel punto nell'ora in cui 
il treno passa (orario che deve essere messo a disposizione in un 
database separato da OSM) e calcola il percorso di conseguenza.

La stessa cosa probabilmente si potrebbe fare con dei semplici nodi, ma 
è una forzatura, in quanto bisogna fare dei calcoli in più per arrivare 
alla rappresentazione della realtà. Il nostro compito è quello di 
modellare la realtà nel modo migliore, e la relazione mi sembra il modo 
migliore: cambiando leggermente discorso, è per questo che al momento 
prediligo la soluzione con la relazione per rappresentare gli stop, 
anche se la mia chiave stop sarebbe forse altrettanto efficace.

-- 
 .'  `.   | Registered Linux User #443882
 |a_a  |  | http://counter.li.org/                      .''`.
 \<_)__/  +---                                         : :'  :
 /(   )\                                          ---+ `. `'`
|\`> < /\                  Registered Debian User #9 |   `-
\_|=='|_/       http://debiancounter.altervista.org/ |





More information about the Talk-it mailing list