[Talk-it] Cascine Lombardia seconda puntata

Guido Piazzi guido at fotocaos.it
Sat Sep 12 18:56:25 BST 2009


On ven, 2009-09-11 at 23:38 +0200, David Paleino wrote:
> On Fri, 11 Sep 2009 23:24:09 +0200, Guido Piazzi wrote:
> 
> > Intanto ho approfondito il discorso del tagging.  Sono giunto alla
> > conclusione che il modo corretto di procedere sia questo: non assegnare
> > un nome all'area con landuse=farmyard, ma bensì creare un nodo nella
> > posizione dell'edificio o del cortile principale della cascina ed
> > assegnargli i tag name=* e place=farm.
> 
> Non mi piace -- è un problema di rendering, e non bisogna mappare per il
> rendering. Io metterei name= anche all'area -- SE poi hai un'altra cosa
> *interna* all'area dove poter mettere il tag name=, allora fallo. Ti
> consiglierei di dare anche un'occhiata a Relation:site, per legare tra loro
> l'area e gli edifici della cascina.

Penso invece che non sia un problema di rendering... i nodi taggati con
place=* non rappresentano entità fisiche ben definite la cui posizione
possa essere misurata con precisione, tranne quasi-eccezioni come
place=peak.

> > farm o hamlet?
> 
> Ho letto da qualche parte che landuse=farm va usato per i *pascoli*.. mi sto
> sbagliando grossolanamente?

Direi di sì... stiamo parlando di place=farm, non di landuse=farm.

> > Ma la più grande seccatura è che sulla slippy map non viene presentato!
> > (non con Mapnik, sì con Osmarender). Ce ne sarebbe abbastanza per
> > rassegnarsi a taggare le cascine come "hamlet".
> 
> NO!
> Piuttosto, segnala un bug per chiedere la renderizzazione delle cascine :)

Quindi tu sostieni la legittimità del tag place=farm... bisognerà
aggiornare il wiki italiano.

> > Alcune osservazioni circa la non opportunità di assegnare i nomi delle
> > cascine alle aree con landuse=farmyard:
> > 
> > - esistono siffatte aree che comprendono più di una cascina.
> 
> Relation:site potrebbe risolvere il problema.
> 
> > - il nome di un place viene visualizzato a partire da un livello di zoom
> > prefissato per quella categoria di place, mentre il nome di un landuse
> > viene presentato quando diventa possibile scriverlo all'interno del suo
> > perimetro. Per i farmyard può significare uno zoom molto spinto.
> 
> Di nuovo un problema di rendering ;) -- direi di non preoccuparti di questo.

Il modo in cui viene fatto il rendering può aiutarci a capire che cosa
rappresentano i dati, se chi ha scritto le regole di rendering l'ha
capito meglio di noi. Quello che volevo evidenziare è che, come tutti i
landuse, landuse=farmyard rappresenta un'area di uso omogeneo del suolo:
può contenere diverse entità, come i campi di diverse colture in un
landuse=farm, di cui però vogliamo evidenziare ciò che hanno in comune.
Il fatto che le cascine di solito non siano raggruppate fra di loro non
modifica il concetto.

> Giusto la mia opinione :)

Grazie per averla espressa.
Ciao,
Guido






More information about the Talk-it mailing list