[Talk-it] Letture "Perché i dati geografici non possono essere “liberi”

niubii f.pelullo a gmail.com
Lun 11 Lug 2011 23:27:07 BST


Il giorno 12 luglio 2011 00:12, Simone Saviolo <simone.saviolo at gmail.com> ha
scritto:

>
>
>
>> Senza polemica, solo un po' di sconforto.
>
>
>
Capisco benissimo il tuo sconforto, Ŕ lo stesso che provo io quando cerco di
spiegare a qualcuno come fare per stamparsi la mappa di una zona.

Per˛ non Ŕ neanche corretto generalizzare, OSM ha dei punti di eccellenza
che IMHO lo rendono unico.
Il primo, in ordine di importanza (IMHO) Ŕ una comunitÓ di migliaia di
utenti che credono di poter disegnare un mondo libero, e piano piano ci
riusciranno.

Ciao
/niubii/

P.S.: oggi nel forum di MTB-forum.it, un utente ha scritto questo
messaggio<http://www.mtb-forum.it/community/forum/showpost.php?p=4867959&postcount=3560>
:
Un pubblico ringraziamento.

Ieri sono andato al mare. In Versilia. Da tre anni tentavo la traversata
lato Camaiore ed ero costretto a tornare indietro.
Grazie a voi, ad un garmin in prestito, alle openmtb, sono riuscito a fare
un tragitto progettato su basecamp e trasferito al navigatore, senza
conoscere almeno il 60% dei percorsi poi affrontati.
E' stata un'emozione unica e per questo ringrazio il forum perchŔ alla fine
,grazie alla vostra passione, si tratta di uno strumento operativo di
livello assoluto.

Il tracciato progettato e quello percorso coincidono perfettamente.

Grazie a tutti.
-------------- next part --------------
An HTML attachment was scrubbed...
URL: <http://lists.openstreetmap.org/pipermail/talk-it/attachments/20110712/130d019e/attachment-0001.html>


Maggiori informazioni sulla lista Talk-it