[Talk-it] Seconda traccia, FAIL :) (semplice constatazione)

Luca Delucchi lucadeluge a gmail.com
Dom 30 Ott 2011 18:30:42 GMT


Il 30 ottobre 2011 10:36, Alessio Zanol <nardei at infinito.it> ha scritto:
> In data sabato 29 ottobre 2011 21:14:28, Gromebar ha scritto:
>> E queste immagini dove stanno?
>
> In Josm: Modifica > Preferenze > WMS TMS. Cerca PCN 2006 e attivalo.
> Non è molto pratico quando si deve zoommare ma basta farci la mano. Quando
> zoommi basta che poi col pulsante destro vai sul layer del PCN e clicchi su
> cambia risoluzione.
> Precisione e accuratezza sono molto elevate. Dove le strade sono visibili
> preferisci sempre il ricalco da PCN rispetto al GPS.
>
>> Quando avvio Josm posso caricare diretto le immagini satellitari di bing
>> che non sono male secondo me.
>
> Già, le Bing non sono male come precisione, anzi sono migliori delle PCN in
> molte zone. Peccato che abbiano spesso una bassa accuratezza con errori di
> anche 10-20m. (Precisione e accutarezza -> [0]). Come riferimento quindi
> prendi sempre le PCN. Una volta tracciato il reticolo di base con queste,
> eventualmente allinea a questo le immagini Bing (scostamento delle immagini
> aeree).
> [0]http://it.wikipedia.org/wiki/File:Accuracy_and_precision_example.jpg
>
> Come procedura per mappare, anche se forse va controcorrente all'idea che ti
> eri fatto, ti consiglio questa:
>
> 1) RICALCO STRADE.
>        *Prima* di uscire a rilevare, traccia il reticolo stradale usando le
> immagini PCN.
>

-1 prima esci a controllare col gps e poi correggi con il PCN, le foto
del PCN sono del 2006 in 5 anni le cose possono cambiare

> Alcuni si trovano bene nel registrare la traccia GPS non per poi ricalcarla
> bensì per georeferire le foto che si scattano durante il rilievo. Cioè
> assegnare alle foto delle coordinate e vederle posizionate in Josm nel punto
> dove sono state scattate. Esistono numerosi tool che permettono di georeferire
> le foto.

+1 questo è utilissimo e velocizza molto la mappatura

> Altri si trovano bene nel georeferire un file audio. Cioè registrare la propria
> voce durante la mappatura e vedere poi in Josm esattamente il punto in cui è
> si è registrata una annotazione vocale.

+1 come sopra, io ho smesso a causa di un vecchio bug di JOSM ma era
molto divertente

> Come detto sopra dipende un po' dalla preferenze di ognuno. Queste tecniche si
> possono usare singolarmente o tutte assieme.

+1

> Ribadisco ancora l'importanza di sottolineare che, eccetto casi particolari
> (sentieri o strade in mezzo al bosco), *il gps non è necessario per mappare le
> strade*, è solo uno strumento che può essere di aiuto soprattutto per i punti
> di interesse non visibili dall'alto e senza riferimenti attorno per un
> posizionamento preciso a mano.

qua dipende dalle scuole di pensiero...per me è ancora necessario e
quasi mai mappo senza aver ricavato dati dal GPS, però è vero che si
può fare senza...

>
> Lungi dall'essere esaustivo, credo che questa sia una procedura efficacie che
> permette di raccogliere un sacco di dati. Tutto questo chiaramente è una mia
> opinione. Può darsi che altri si trovino bene con altre tecniche anche se
> credo che ormai siano ben pochi quelli che tracciano le strade usando il gps
> senza fare riferimento alle foto aeree.
>

eccomi! :-P

> Ciao,
> Alessio
>

ciao
Luca

http://gis.cri.fmach.it/delucchi/
www.lucadelu.org



Maggiori informazioni sulla lista Talk-it