[Talk-it] R: piste ciclopedonali e ciclabili su marciapiede

Federico Cozzi f.cozzi a gmail.com
Mar 21 Feb 2012 18:58:27 GMT


2012/2/21 Matteo Quatrida <matteo.quatrida at gmail.com>:
> Secondo quanto riportato tabellato in [1], highway = cycleway già delimita
> un'area per la quale si ha: bicycle=official, sicché la chiave bicycle è una
> ripetizione sovrabbondante, non trovi?

Personalmente ritengo fuorvianti tutte le tabelle con i "default" sul
wiki di OSM, perché portano a fraintendimenti.
I default vanno usati in *assenza* di informazione. Da wikipedia:
"In informatica, default è un termine che si riferisce allo stato o
alla risposta di un sistema qualunque in assenza (per difetto, cioè in
mancanza) di interventi espliciti, ovverosia predefinito."

Cioè i default vanno usati in questo contesto: trovo una way mappata
come highway=path; non c'è il tag bicycle=...; cosa posso supporre
relativamente alla percorribilità di quella way in bicicletta?

Invece non è la prima volta che vedo il ragionamento inverso, cioè
*presenza* di una informazione che viene scartata perché "è
sovrabbondante".

Per chiarire meglio faccio un esempio esterno a OSM: mi trovo in
montagna, sono in MTB e vedo un sentiero
caso 1. non c'è nessun cartello
caso 2. c'è un cartello "transito consentito alle biciclette"
La quantità di informazioni che possiedi nei due casi è la stessa?

I "default" costringono ad uscire dalla logica classica e invece ad
adottare la logica non monotona:
http://en.wikipedia.org/wiki/Non-monotonic_logic#Default_reasoning

Ciao,
Federico



Maggiori informazioni sulla lista Talk-it