[Talk-it] Percorso alternativo via Francigena

Alberto Conte albertoconte26 a tiscali.it
Mar 18 Set 2012 17:31:10 BST


Scusate se intervengo in ritardo nella discussione, ma ero in viaggio quando
Ŕ entrata nel vivo.
Mi occupo di Via Francigena dal 2006, da quando con la mia societÓ ho
mappato per la prima volta il percorso pedonale "ufficiale" per conto
dell'Associazione Europea delle Vie Francigene prima e del Ministero per i
Beni Culturali poi.
Pur essendo ineccepibile dal punto di vista storico, il concetto di fascio
di vie Ŕ rischioso dal punto di vista tecnico e di comunicazione. Infatti si
tratta di un itinerario culturale riconosciuto dal Consiglio d'Europa,
attorno al quale girano interessi e finanziamenti, oltre a un ritorno di
visibilitÓ per i territori interessati.
Si Ŕ quindi resa necessaria la certificazione di un unico itinerario nel
tratto italiano, basato sulle tappe indicate dall'arcivescovo Sigerico nel
suo diario, rivisitate per tenere conto delle esigenze e della sicurezza dei
moderni camminatori.
Il percorso Ŕ stato riconosciuto dal Ministero dei Beni Culturali e delle
Politiche agricole nel 2009:
http://www.francigenalibrari.beniculturali.it/NewsHP/newsHP3.html
E ogni variante al percorso stesso deve essere approvata con un'apposita
procedura: http://www.francigenalibrari.beniculturali.it/news7.html
Il referente sia dei Ministeri sia del Consiglio d'Europa Ŕ l'Associazione
EUROPEA delle vie Francigene, www.viefrancigene.eu, che non va confusa con
l'Associazione Internazionale della Via Francigena. La prima Ŕ
un'associazione di Enti pubblici, la seconda un'Associazione di singole
persone.
Secondo me all'interno di OSM con il nome Via Francigena deve essere
definito solo l'itinerario ufficiale. Eventuali percorso alternativi,
previsti anche dal Ministero nei documenti citati sopra, devono essere
chiamati con nomi diversi, eccezion fatta per il tratto
Monginevro-Torino-Vercelli, che anche storicamente Ŕ uno dei rami principali
della Francigena.
Nelle prossime settimane vorremmo mettere ordine al percorso inserito in
OSM, che in genere corrisponde al percorso "certificato" nel 2009, ma non
sempre sono state inserite le varianti ufficiali introdotte successivamente.
Inoltre vorremmo completare il percorso nelle tratte non ancora inserite.
Nei prossimi giorni Federico Carli Giori, il nostro cartografo, vi chiederÓ
informazioni precise sulle modalitÓ di inserimento.
Buona serata,
Alberto Conte - itinerAria
www.itineraria.eu 




Maggiori informazioni sulla lista Talk-it