[Talk-it] R: R: via privata non accessibile

Federico Cozzi f.cozzi a gmail.com
Ven 28 Set 2012 11:55:38 BST


2012/9/27 Martin Koppenhoefer <dieterdreist at gmail.com>:
> -1, credo anch'io che non sia supportato, però che c'entra? Si
> potrebbe sempre implementare.

"si potrebbe" sperare che i programmatori dei router lo supportino.
Però per il momento non sono supportati neanche concetti più diffusi,
come ad esempio access=destination...

>> 2. l'aggiunta di oneway:bicycle=permissive su quella way non sarebbe
>> una mappatura di quello specifico tratto di strada, ma discenderebbe
>> da una regola più generale: "in bicicletta, se devo scegliere X metri
>> di strada trafficata, o Y metri di strada non trafficata e contromano,
>> preferisco la seconda quando Y/X è minore di una soglia".
> non sono sicuro. Al meno a vista globale sarebbe una proprietà
> specifica di questa strada, dedotta dalla connoscenza locale del
> mappatore. Se fai una cosa del genere a Stoccarda (andare contro mano
> in bici dove non è consentito) e ti vede la polizia puoi essere sicuro
> che ti multano (quindi non è permissive), mentre a Roma puoi essere
> sicuro che ne anche ti notano, figuriamoci a Napoli ;-)

Rimango del parere che dovrebbe essere uno switch del router:
"ciclista berlinese" rispetta tutti i divieti; "ciclista romano"
ignora i divieti di accesso ecc.

Ciao,
Federico



Maggiori informazioni sulla lista Talk-it