[Talk-it] confini amministrativi comunali OSM - Istat

Marcello arcanma a gmail.com
Mar 29 Dic 2015 13:25:51 UTC



Il 28/12/2015 15:06, Federico Cortese ha scritto:
> Secondo me dovremmo usare i dati più corretti dal punto di vista
> geometrico. La mosaicatura si risolve valutando il caso singolo, se
> l'operazione è fatta a mano. Chiaramente se è fattibile quello che
> suggerisci, cioè sistemare tutta Italia direttamente nel db, allora
> ben venga il file ISTAT. Poi le regioni che hanno pubblicato i confini
> aggiornati si possono sistemare manualmente, come ad esempio può
> essere fatto per la Basilicata. Tutti i problemi che solleva Andrea
> Albani sono reali, ma possono essere tranquillamente risolti caso per
> caso, spostando i confini con il "contour merge" e adeguandoli alle
> geometrie corrette, mantenedo quindi tutte le relazioni intatte. Dove
> i nodi sono condivisi con altre geometrie conviene separarli
> manualmente. Ciao Federico 
Ho verificato la situazione in Umbria, per la provincia di Terni non c'è
nessuna variazione tra i confini Istat inseriti in OSM (credo del 1991)
e quelli nell'archivio Istat 2014, mentre per la provincia di Perugia
c'è sicuramente un miglioramento, quelli in OSM sono molto più
semplificati. Dato che i confini regionali corrispondono in tutto il
perimetro tranne che per qualche miglioramento con la sola provincia di
Rieti credo che il database dell'Istat sia stato aggiornato a livello
provinciale.

Per l'Umbria non ho trovato altre fonti per confrontare la bontà dei
dati Istat 2014, ma sicuramente migliorerebbero quelli inseriti in OSM
per la provincia di Perugia. Visto che non sono molti si può procedere
manualmente senza grosso sforzo, con il contour merge non dovrebbero
sorgere problemi anche nel caso di eventuale utilizzo del confine in
altre relazioni. Che ne pensate?

Ciao
Marcello
 




Maggiori informazioni sulla lista Talk-it