[Talk-it] Nomi vie negli incroci

Luca Sigfrido Percich luca.percich a gmail.com
Gio 5 Feb 2015 10:32:27 UTC


Ciao Max,

non so quali criteri usino nell'attribuzione (immagino quello della via
"più importante"), ma come ti dicevo al SIT del Comune hanno attribuito
ogni area (o sede) stradale di intersezione ad una via piuttosto che ad
un'altra.

Quindi questa è una informazione che in AMAT abbiamo e possiamo trasferire
sulle highway OSM, volevo solo capire se così facendo non rischiamo di
rompere una impostazione consolidata.

Nelle piazze è intuitivo che tutti gli archi prendano il nome della piazza,
e correggeremo in tal senso. L'esempio che fai di piazza Firenze è lampante
- gli archi entranti hanno il loc_ref che inizia con 7173 (il codice di pza
Firenze) ma il nome delle vie entranti, che andremo quindi a cambiare in
Piazza Firenze.

Addirittura per le piazze adotterei il criterio che stanno usando al SIT di
spezzare le way entranti in corrispondenza del passaggio dalla via alla
piazza, in modo da potervi attribuire i due spezzoni.

Per gli incroci il discorso è più difficile. Nei casi in cui gli archi sono
già spezzati (quello della mia mail precedente) l'attribuzione è fattibile,
mentre in incroci semplici come questo no:

https://www.openstreetmap.org/#map=20/45.465595/9.232575

L'area di intersezione fra via Negroli e via Sismondi appartiene a via
Negroli; quindi dovrei spezzare i 4 archi entranti nell'incrocio in modo da
avere 4 ways tutte con name=Via Negroli. Non ha molto senso, ma se così non
facciamo rischiamo l'incongruenza se procediamo a rinominare le ways negli
incroci complessi (strade a più carreggiate).

Credo sia più importante adottare un criterio omogeneo anche se non
perfettamente aderente alla realtà. Cioè vorrei trattare tutte le
intersezioni (non le piazze) allo stesso modo. Quindi mi verrebbe da dire
che forse è meglio lasciarle come stanno.

Se pensiamo che l'informazione possa servire in OSM, magari possiamo
metterla nei nodi di intersezione invece che negli archi.

Grazie

Sig





Il giorno 5 febbraio 2015 08:36, emmexx <emmexx a tiscalinet.it> ha scritto:

> Il 02/04/2015 04:20 PM, Luca Sigfrido Percich scrisse:
>
>>
>> Mi pare invece lecito attribuire a tutti gli archi interni ad una piazza
>> il nome della piazza, come in questo caso (Piazza Appio Claudio):
>>
>> https://www.openstreetmap.org/#map=19/45.49213/9.19411
>>
>> Cosa ne pensate? Questa modifica potrebbe essere utile / dannosa per il
>> rendering e le applicazioni di routing?
>>
>
> Se ne e' discusso varie volte senza giungere ad una conclusione definita.
>
> Il problema principale e' che spesso non si e' in grado di stabilire un
> "confine" e l'attribuzione quindi non e' chiara.
> A Milano mi viene in mente viale Teodorico che si innesta in piazza
> Firenze:
> http://www.openstreetmap.org/?mlat=45.48740&mlon=9.15559#
> map=18/45.48741/9.15559
>
> Non ci sono targhe e se si arriva da viale Teodorico non si ha proprio la
> senzazione di entrare in un'altra via o piazza. In piu' si incontra anche
> una via Telemaco Signorini che "interrompe" piazza Firenze.
>
> Difficile stabilire delle regole univoche.
>
> Sempre li' in piazza Firenze viale Teodorico e' l'unico che cambia nome
> all'interno della piazza, tutte le altre vie lo mantengono.
>
> Non c'e' un criterio usato da vigili o forze dell'ordine per stabilire il
> nome delle vie?
>
> ciao
>         maxx
>
> _______________________________________________
> Talk-it mailing list
> Talk-it a openstreetmap.org
> https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
>
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML è stato rimosso...
URL: <http://lists.openstreetmap.org/pipermail/talk-it/attachments/20150205/eb2ee4c0/attachment.html>


Maggiori informazioni sulla lista Talk-it