[Talk-it] La mappa di OSM ha un nuovo schema colori

Paolo Monegato gato.selvadego a gmail.com
Gio 5 Nov 2015 18:52:38 UTC


Il 05/11/2015 18:43, Aury88 ha scritto:
> Paolo Monegato wrote
>> A parte che si fa prima a farsi notare nei motori di ricerca con dei
>> testi scritti su qualsiasi cosa rispetto ad una mappa... c'è anche da
>> dire che una voce di wikipedia la poteva scrivere chiunque avesse un PC,
>> mentre per inserire una strada in OSM dovevi per forza uscire con il GPS
>> (che non è certo uno strumento che avevano tutti) perché le coordinate
>> non puoi certo inventartele.
> qui sono d'accordo ma ora immaginati se wikipedia fosse stato solo un
> database consultabile solo attraverso siti esterni con nomi e una grafica
> totalmente differenti e con le indicazioni a wikipedia in azzurro chiaro in
> basso a destra nello schermo con link alla pagina da cui registrarsi ed
> accedere per aggiungere o modificare voci... io scommetto che il processo di
> crescita sarebbe stato più lento...

Per diventare un database consultabile attraverso siti esterni devi 
prima farti conoscere. Chi userebbe un DB sconosciuto?
Il fatto che aumentino sempre più i siti esterni che usano OSM è un buon 
segno. Vuol dire che il progetto si sta facendo conoscere sempre più.

> la gente prima di venire a conoscenza di
> wikipedia avrebbe trattato quell'enessima enciclopedia gratuita online come
> tutte le altre enciclopedie gratuite online non accorgendosi il più delle
> volte che potevano parteciparvi.

Veramente questo poteva accadere a prescindere. Credo che di gente che 
non sappia che Wikipedia è modificabile da chiunque ce ne sia ancora. 
Oggi magari meno che in passato. Nove anni fa non lo sapevo nemmeno io, 
e si che già la consultavo da un po' (poi conobbi un wikipediano che mi 
spiegò come funzionava).

> il tutto si riconduce solo ad una questione di attrarre utenti...più
> utenti attrai più contributi riceverai maggiore sarà la tua capacità di
> attrarre altri contributi...è un percorso di crescita che ha anche osm ma
> scalato (moltiplicato)per il fattore visibilità del testo in basso a destra
> dei vari servizi che lo utilizzano....questo messo in maniera brutale e
> facendo molte semplificazioni per amor di brevità (e già...potrei continuare
> :-P )

Il ragionamento filerebbe anche, però se vuoi attrarre utenti il modo 
migliore è fare serate ed eventi, più che aumentare la visibilità del 
progetto... altrimenti uno si iscrive perché magari crede che per 
inserire la sua attività nel DB si faccia così...

>> Bah... aspetta che vado a dire al TCI o a Tobacco che mettano sotto la
>> carta le foto aeree perché altrimenti la gente non le usa...
> grazie per avermi dato il nome di altre due carte che non conoscevo e che
> la maggior parte della gente che cerca una mappa da consultare online quasi
> sicuramente non conosce, ha mai sentito nominare o ha mai anche solo visto
> per sbaglio...almeno questa è la mia situazione. io non ho mai deto che non
> vengono utilizzate..anche osm viene utilizzata...io parlavo di quantità di
> utilizzatori da cui appunto il termine (improprio lo ammetto)"importanti"

Mi riferivo al classico atlante stradale cartaceo del Touring Club 
Italiano (TCI) e alle carte della Tabacco (grosso gruppo che fa carte 
per escursionisti... a proposito sarà che ero in vena OSM l'ho per 
sbaglio scritto con la O, come per il tag di osm)... Volendo avrei 
potuto mettere pure l'IGM... Il senso era: non mi pare che la gente non 
usi le carte vere e proprie (quelle fatte di carta) perché manca il 
fotopiano sotto...


> layer  switchabili (come per gmap dove vengono lasciati solo dei dati della
> carta sovrapposti alla foto),trasparenza delle aree e solo definizione dei
> contorni...le possibilità non mancano e comunque non mi risulta ci siano
> grossi problemi con la foto quando dobbiamo editare...

Quando editi copri la foto sotto. Mentre per consultarla vorresti 
vederla quindi dovresti nascondere la mappa.

> una mappa ricca come la nostra non è sempre vero? non è mica coperto in
> maniera omogeneo di mappatura il globo...addirittura siamo ancora lontani
> dall'essere anche solo vagamente usabili in alcune aree d'italia.

Con mappa ricca intendevo potenzialmente ricca di diversi dati. Perché 
noi non ci limitiamo a mappare strade.

> che per gli utenti si traduce
> in "se non ci sono le mappe, ci sono almeno le foto" da noi è "se non ci
> sono le mappe non posso vedere nulla e anche se ci sono non posso sapere
> cosa ci sia sotto quindi non so quanto corretto e completo sia quello che
> c'è". a mio avviso questo può avere un impatto importante e ammetto che io
> stesso, oltre a consultare osm, per le aree che non conosco, faccio il login
> per vedere se manca qualcosa sulla mappa...e questo quando necessito solo di
> consultarla (e finisco sempre comunque per aggiungere qualcosa :-P ).

bah, per la mia esperienza non m'è mai capitato di sentire un 
ragionamento del genere (non c'è la mappa ma posso usare la foto... mica 
ci sono i nomi delle vie sulle foto, foto che tra l'altro bisogna anche 
saper interpretare)... l'utente medio usa le foto aeree per vedere casa 
sua dall'alto o se dietro la siepe del vicino c'è una piscina...

> e comunque ripeto vi siete fissati sulle foto aeree...io continuo a non
> ritenerlo fondamentale....ma di servizi ce ne potrebbero essere migliaia
> senza aggiungere un solo byte di dati ai server se non quelli per
> programmare il funzionamento del servizio.... e ripeto il servizio per me
> fondamentale che manca è la possibilità di selezionare un servizio e venire
> reindirizzato ad uno dei siti che lo offre...renderebbe molto più utile
> osm.org, unirebbe di più comunity osm e client e non appesantirebbe di una
> virgola il carico di lavoro per i server osm...è così malvagia come idea?

Beh, le foto aeree le avrà pur tirate in ballo qualcuno... Per il resto, 
no, non sarebbe un'idea malvagia.

ciao
Paolo M



Maggiori informazioni sulla lista Talk-it