[Talk-it] Incontro con assessore su OpenData

Michele Mondelli mithenks.ml a gmail.com
Mar 2 Feb 2016 12:16:37 UTC


Secondo me il punto è proprio il software, per un motivo molto semplice.

Gli opendata non sono un compito specifico di una persona, e nemmeno di un
ufficio in particolare.
L'apertura ed il rilascio dei dati è un processo che coinvolge tutta
l'amministrazione.
Non è pensabile di formare tutto il personale di un ente a capire che cos'è
un dato geografico,
quali sono i formati aperti, come convertire i dati che si hanno, e così
via.
Allo stesso modo non è pensabile che tutti sappiano qualli sono i metadati
obbligatori,
come devono essere compilati, come devono essere distribuiti, e via dicendo.

Ogni ufficio o sezione dell'amministrazione ha la "conoscenza" del dato;
deve
essere il software a guidare l'utente lungo il percorso di produzione del
dato aperto,
senza che lo stesso debba preoccuparsi di sapere come si converte uno
shapefile
in un KML, o se la metadatazione del databaset per l'RNDT sia stata
prodotta
correttamente o meno.

È impensabile aspettarsi che le amministrazioni rilascino dati fatti bene
se non gli
si fornisce degli strumenti che gli permettano di svolgere questo lavoro
senza dover
diventare esperti del settore.



Il giorno 2 febbraio 2016 12:08, Lorenzo "Beba" Beltrami <
lorenzo.beba a gmail.com> ha scritto:

> Mi piace molto la piega che sta prendendo questa discussione.
> Siccome ci hanno avvisato (anche se vedrò direttamente lo stato dei lavori
> solo il 4) che il portale è già pronto non mi soffermerei tanto sul
> software da utilizzare o meno (discussione comunque interessante), ma
> appunto su metodologie e qualità.
>
> Quello del cambio di portale è solo un indice di come la voglia politica
> da parte dell'amministrazione ci sia.
> Quello dell'invito dei cittadini interessati è indice invece di come ci
> sia la volontà anche di aprirsi a suggerimenti di appassionati del tema.
>
> Ad esempio trovo interessante il parere di Alessandro sui dati in formati
> più o meno accessibili (per accontentare gli smanettoni, ma anche chi
> semplicemente sa usare Google Earth come unica risorsa geografica).
>
> Sull'aggiornamento dei dati il problema sta più che altro nel
> coordinamento e nella mancanza di uniformità tra i vari fornitori dei dati
> (uffici tecnici, municipalizzate, partecipate, ...).
>
> Lorenzo
>
> Il giorno 2 febbraio 2016 11:19, Michele Mondelli <mithenks.ml a gmail.com>
> ha scritto:
>
>> Sono d'accordo con Alessandro, il problema non è fare o meno open data,
>> ma farlo bene.
>>
>> Ho visto portali in cui venivano rilasciati dataset cartografici con il
>> solo file .shp (quindi inutilizzabile).
>> Inoltre la metadatazione è importante per capire il dato, e poterlo
>> utilizzare.
>>
>> Inoltre utilizzare soluzioni "una tantum", creando un portale con un CMS
>> e CKAN, non garantisce un flusso
>> di controllo del ciclo di produzione degli open data ed il progressivo
>> aggiornamento degli stessi.
>>
>> Per la mia azienda ho lavorato alla costruzione di un software che
>> permette di creare, gestire e pubblicare
>> dataset opendata rispettando la normativa vigente e garantendo la qualità
>> del dato.
>> È possibile anche esportare linked open data tramite server SPARQL.
>>
>> Riporto alcuni esempi dei portali ai quali abbiamo lavorato:
>> - http://www.sitmontevarchi.it/?q=opendata
>> - http://opendata.comune.siena.it/
>> - http://maps1.ldpgis.it/montemurlo/?q=metarepo
>>
>> Sono esempi di portali sia grandi che piccoli, in relazione a quanto
>> l'amministrazione volesse investire sul progetto.
>> Ovviamente c'è tutta la parte di gestionale nel "back-office" che se
>> qualcuno è interessato posso mostrarla su
>> un ambiente di staging.
>>
>> ciao,
>>
>> Il giorno 2 febbraio 2016 10:43, Alessandro Palmas <
>> alessandro.palmas a wikimedia.it> ha scritto:
>>
>>> Il 02/02/2016 10:03, Lorenzo "Beba" Beltrami ha scritto:
>>>
>>>> Ciao a tutti,
>>>> un po' come spinoff della superdiscussione "OpenStreetMap Italia"
>>>> vorrei chiedere a chi ha avuto più esperienza con le PA qualche consiglio.
>>>>
>>>> Nel mio comune (Reggio nell'Emilia) l'interesse e la sensibilità sugli
>>>> OpenData c'è. L'assessore ha già convocato qualche tavolo sul tema a cui ho
>>>> partecipato in quanto semplice interessato del tema.
>>>>
>>>> Già il fatto che stiano passando da un sito wordpress (
>>>> http://opendata.comune.re.it/) ad un portale CKAN lo trovo un
>>>> passaggio interessante, ma non mi accontenterei di questo: avete qualche
>>>> suggerimento da darmi a riguardo?
>>>> Anche solo qualche link da leggere su standard/direttive (sì, sì, lo so
>>>> che gli "standard" sono in realtà milioni...) per indirizzarli nel verso
>>>> giusto.
>>>>
>>>> Scrivetemi pure anche in privato.
>>>>
>>>
>>> L'argomento è interessante, direi di parlarne pubblicamente.
>>> Pronto ad attirarmi le critiche di molti, personalmente che sia un
>>> wordpress piuttosto che un portale CKAN non mi interessa più di tanto,
>>> questo estratto viene da un portale CKAN
>>> guid    comunege:b018e8dc-9661-4299-ab59-7cfb78659292
>>> harvest_object_id       09e36314-0e07-48a8-bc5a-5a3b19081530
>>> harvest_source_id       f69c12e3-c997-4d3d-861f-e6846089b72e
>>> harvest_source_title    Produzione
>>> licence         ["Condizioni sconosciute"]
>>> metadata-date   2015-02-02
>>> metadata-language       ita
>>> progress
>>> resource-type   dataset
>>>
>>>
>>> e di questi metadati non so che farmene.
>>> Preferirei avere dati aggiornati (a campione ho visto che nella zona del
>>> cimitero mancano delle strade) e magari un paio di formati diversi in
>>> uscita (le ciclabili sono anche in KMZ oltre che in shape) perchè non tutti
>>> sanno come maneggiare gli shapefile.
>>> Poi, se le risorse permettono sia di mettere sù il portale che
>>> continuare ad alimentarlo con nuovi dataset e tenerli aggiornati allora
>>> siamo tutti contenti.
>>>
>>> Alessandro Ale_Zena_IT
>>>
>>> _______________________________________________
>>> Talk-it mailing list
>>> Talk-it a openstreetmap.org
>>> https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
>>>
>>
>>
>>
>> --
>> *Michele Mondelli*
>>
>>
>> _______________________________________________
>> Talk-it mailing list
>> Talk-it a openstreetmap.org
>> https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
>>
>>
>
> _______________________________________________
> Talk-it mailing list
> Talk-it a openstreetmap.org
> https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
>
>


-- 
*Michele Mondelli*
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML è stato rimosso...
URL: <http://lists.openstreetmap.org/pipermail/talk-it/attachments/20160202/9d987faa/attachment.html>


Maggiori informazioni sulla lista Talk-it