[Talk-it] FW: [Bulk] Re: [Bulk] Re: traffic_sign valori ID per l'Italia

Alberto Nogaro bartosomail a yahoo.it
Ven 29 Lug 2016 16:14:39 UTC


From: Martin Koppenhoefer [mailto:dieterdreist a gmail.com] 
Sent: venerdì 29 luglio 2016 17:02
To: Alberto Nogaro <bartosomail a yahoo.it>; openstreetmap list - italiano <talk-it a openstreetmap.org>
Cc: Bruno <bvivi a libero.it>
Subject: Re: [Talk-it] [Bulk] Re: [Bulk] Re: traffic_sign valori ID per l'Italia


2016-07-29 16:46 GMT+02:00 Alberto Nogaro <bartosomail a yahoo.it>:
Una serie di rallentatori deve essere indicata mediante analoghi segnali e pannello integrativo con la parola «serie» oppure «n. ... rallentatori»."


questa frase fa pensare che c'è un automatismo, proprio per quello si scrive 3 curve, no?
Ciao,
Martin

Si, ma parliamo di cose diverse. Il segnale di pericolo non ha bisogno del cartello di fine, anche se il cartello di fine pericolo lo si deve mettere quando la fine del pericolo non è ovvia. Il segnale di limite massimo di velocità invece ha bisogno di un cartello di fine, tranne i casi in cui la fine della validità è implicita (intersezione,  sopraggiunto cartello che impone una velocità diversa). Oppure si può usare il cartello di velocità massima con il pannello integrativo modello II art. 83, che dice per quanti metri dopo il cartello si applica la prescrizione. Non mi sembra invece che da alcuna parte sia scritto che quando è associato ad un segnale di pericolo, anche il limite di velocità cessa dove cessa il pericolo.

Ciao,
Alberto 




Maggiori informazioni sulla lista Talk-it