[Talk-it] proposta introduzione cai_scale

Alfredo Gattai alfredo.gattai a gmail.com
Lun 6 Giu 2016 16:59:55 UTC


Mettiamola cosi', e' vero come dice Luca che il CAI assegna la difficolta'
in base al tratto piu' difficile quindi per comodita' e brevita' assegnarlo
alla relazione risolve molto problemi, ma e' altrettanto vero che i tempi
cambiano, le tipologie di percorsi pure e quindi direi che se uno ha tempo
e voglia assegnarlo anche alle singole way non guasta.

Aihme' Alessandro, i "concetti rivoluzionari" che devo affrontare con il
CAI sono ben altri ma conto sull'effetto "supercazzola" :-)

Scherzi a parte, stiamo trovando terreno fertile, anche da parte di quelli
piu' in la con gia anni, direi che la piccola palla di neve sta cominciando
a rotolare, contiamo di farla diventare una valanga.

Alfredo


2016-06-06 18:20 GMT+02:00 Alessandro Palmas <alessandro.palmas a wikimedia.it
>:

> Il 06/06/2016 17:49, Luca Delucchi ha scritto:
>
>> 2016-06-06 17:19 GMT+02:00 Alfredo Gattai <alfredo.gattai a gmail.com>:
>>
>>> - personalmente preferirei assegnarlo alla singola way (come per
>>> sac_scale)
>>> perche' all'interno di un itinerario, specialmente se turistico ci
>>> possono
>>> essere vari tratti asfaltati e/o su mulattiere per le quali non avrebbe
>>> neanche senso assegnarlo. Invece sui singoli tratti ha molto senso
>>> perche'
>>> si puo' decidere di percorrere pezzi di questo o quel sentiero e fare
>>> degli
>>> anelli di difficolta' bassa invece di percorrerne uno intero che ha
>>> tratti
>>> piu' difficili. La difficolta' piu' alta dell' intera relation puo'
>>> essere
>>> ricavata dalla way piu' difficile o al limiti per chi vuole non lasciare
>>> nulla al caso, al limite la riporta anche sulla relation.
>>>
>>> questo non sono del tutto sicuro, ma solitamente la classificazione di
>> un sentiero non è la stessa per tutto il tragitto?
>> Mi sembrava di aver visto così su alcuni libri CAI
>>
>>
> La metterei senz'altro sulla relazione, ovviamente col grado della parte
> più difficile. Sul singolo tratto però mi trovo d'accordo; sino ad ora si
> lavorava col cartaceo quindi era normale avere una singola indicazione,
> pensiamo però ad un sentiero che ha diverse tratte e solo la finale ha
> difficoltà maggiori: un'escursionista può decidere di percorrere solo il
> tratto facile. Se poi uno lo vuole percorrere tutto vedrà la massima
> difficoltà segnata nella relazione.
>
> Però Alfredo, non è forse un concetto troppo rivoluzionario per il CAI? :-)
>
> Alessandro Ale_Zena_IT
>
>
> _______________________________________________
> Talk-it mailing list
> Talk-it a openstreetmap.org
> https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
>
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML è stato rimosso...
URL: <http://lists.openstreetmap.org/pipermail/talk-it/attachments/20160606/5238a61e/attachment-0001.html>


Maggiori informazioni sulla lista Talk-it