[Talk-it] Uniformità dei dati e strumento "keepright"

Martin Koppenhoefer dieterdreist a gmail.com
Dom 11 Dic 2011 12:14:35 GMT


2011/12/11 Federico Cozzi <f.cozzi at gmail.com>:
> 2011/12/11 Martin Koppenhoefer <dieterdreist at gmail.com>:
>> di solito è meglio avere (anche in più) 2 tags (name:it, name:fr)
>> anzichè un name con 2 valori. La sintassi generale per 2 valori è la
>> separazione col semicolon.

> Qui invece si sta parlando di un valore solo, il tag name, che viene
> mostrato così com'è dal rendering


come un tag viene mostrato dipende sempre dalle regole, anche "name"
non deve per forza essere mostrato com'è. Nei miei rendering avevo per
esempio una regola che mi faceva omettere i name=fixme.


> Mi spiego meglio: se i due nomi sono in due lingue diverse, oppure
> sono uno il nome ufficiale e l'altro il nome locale, allora il sistema
> di tagging di OSM permette di mappare bene questa diversità
> Se invece è ad esempio un nome bilingue e non c'è modo di scegliere
> una lingua preferenziale (mi vengono in mente le aree bilingui) allora
> mi sembra meglio separare in maniera "estetica" proprio perché è
> funzionale al rendering.


secondome mettere i singoli nomi in tags name:it, name:de ecc. ha
sempre senso, e volendo si potrebbe anche omettere un "name" per
facilizzare il lavoro dei renderer (così non devono capire che si
tratta di un valore multilingue in name). Oppure si potrebbe mettere
(in più) un tag "name" con valore artificiale (composto), e se guardo
la mappa esistente vedo che qualcuno usa "-" (al meno in Belgio e a
Bruxxels).

ciao,
Martin



Maggiori informazioni sulla lista Talk-it