[Talk-it] E quando il marciapiede non parallelo alla strada ?

Martin Koppenhoefer dieterdreist a gmail.com
Lun 19 Dic 2011 14:40:03 GMT


2011/12/19 Simone Saviolo <simone.saviolo at gmail.com>:
>> io farei il secondo che hai scritto. Di solito lo faccio anche per
>> uscite di autostrade e simili (tenendo il way al centro della
>> carreggiata fino al ultimo e poi unirli con una piega). In questo modo
>> si mantiene l'informazione quale way continua e quale  un
>
> -1. In quel caso  decisamente preferibile "staccarsi" con un angolo
> dolce piuttosto che con uno retto: lo dimostrano anche il buonsenso
> del guidatore e la striscia tratteggiata che va avanti per un
> centinaio di metri.


Secondome dovrebbe iniziare la corsia (in OSM) dove si separano le
carreggiate (approssimativamente), perch prima si tratta di una
semplice corsia (quindi  compresa nel way centrale).

In realt faccio una cosa di mezzo (ne "dolce" ne "retto"), faccio ca.
30-45 gradi, con uno staccamento comunque accentuato, non dolce.
Esempio:
http://www.openstreetmap.org/?lat=41.818932&lon=12.397202&zoom=18&layers=M

Faccio notare che se fai la cosa in maniera troppo dolce secondome si
crea un errore di topologia (non  chiaro quale corsia gira e quale va
dritto, oppure se si tratta di un bifurcazione = la stessa strada
"diventa due strade"). Tra altro anche i navigatori (per esempio
quelli comerciali della Garmin) funzionano meglio con incroci
modellati ben definiti anzich con una "pappa" non definita ("girare a
destra" invece di "tenersi a destra", <nessun annuncio> invece di
"tenersi a sinistra".)

ciao,
Martin



Maggiori informazioni sulla lista Talk-it