[Talk-it] open data in Italia

Martin Koppenhoefer dieterdreist a gmail.com
Dom 21 Ott 2012 12:57:51 GMT


2012/10/21 Maurizio Napolitano <napoogle at gmail.com>:

> Grande!
> Pensa che c'e' chi mi dice che i dati della PA dovrebbero essere rilasciati
> in ODbL e, secondo me, e' una cretinata.
> In ogni caso la ODbL 2.0 non si porta dietro il discorso di share a like.


si, ma anche la pura attribuzione potrebbe giÓ creare problemi nel
caso di OSM. Dipende cosa loro vogliono come attribuzione. Non c'Ŕ
problema di indicare la fonte nel wiki, changeset, descrizione
dell'account utilizzato per il import ecc., ma non si garantisce che
questa citazione rimane anche nei dati distribuiti. Se per loro va
bene che nel dato distribuito c'Ŕ scritto che deriva da OSM, e poi nel
db di OSM (Server a Londra, nella history / changeset-comment) si vede
che i dati derivano da loro, sarebbe sufficente per soddisfare le
esigenze derivanti della licenza loro?


> Ferma: ti stai riferendo al caso della Provincia o Comune di Roma,
> oppure al ministero della salute?


in quel caso al ministero della salute: Licenza:Italian Open Data
Licence v1.0, leggi il contratto di licenza completo (e quella frase Ŕ
un link a http://www.formez.it/iodl/  )


>> dal sito della sanitÓ i dati che ho guardato finora sembrano
>> recentissimi, per esempio per le farmacie Ŕ indicato: Data ultimo
>> aggiornamento:12 ottobre 2012
> in teoria loro sono ente certificatore.
> Certo che senza coordinate ...


nono, quelli sono con coordinate, senza coordinate sono i dati del
Comune di Roma.

ciao,
Martin



Maggiori informazioni sulla lista Talk-it