[Talk-it] qualità dei dati OSM nel territorio italiano

Edoardo Yossef Marascalchi e.marascalchi a gmail.com
Gio 19 Ott 2017 13:14:24 UTC


Ciao Marcello,
la tua è una domanda più che legittima la cui risposta è un salomonico
"dipende".

Come ti ha risposto Alessandro prima, trattandosi di un database prodotto
in maniera condivisa ci sono zone super dettagliate e zone totalmente
bianche. Per quel che riguarda l'Italia la rete stradale dovrebbe essere
praticamente completa, ma ad esempio i civici o gli edifici ci sono solo a
macchia di leopardo.

La coerenza e l'omogeneità dei dati è del tutto soggettiva. Trattandosi di
un progetto mondiale in cui si mischiano migliaia di culture diverse, anche
il senso di un singolo tag può variare considerevolmente a seconda di dove
lo si è usato. Un nightclub in italia è cosa ben diversa da un nightclub
negli states.

Il fatto che chiunque possa contribuire senza supervisione e senza dover
prendere coscienza di tutte le discussioni pregressa fa che i false friends
inducano mappatori alle prime armi ad introdurre dettagli in maniera
sbagliata.

Che poi "sbagliata" è del tutto velleitario. Non esistono leggi scolpite su
pietra e vige una anarchia controllata.

Ti puoi aspettare una sorta di omogeneità sia di completezza che di
coerenza se analizzi una zona limitata ma se valichi i confini nazionali o
regionali può già non essere più vero.

Nel tempo sono stati sviluppati molti strumenti per verificare lo spelling
corretto dei nomi delle strade, comparare l'estensione del reticolo
stradale con quello calcolato dal ISTAT o altre fonti simili, ma un tool
singolo non esiste e non esiterà perché non esiste un set "minimo" od uno
"massimo" di dettagli necessari alla mappa. Ed inoltre non esistono dataset
di confronto che possano essere considerati "definitivi".

E' - e rimarrà - un work in progress perfettibile ed approfondibile

EdoM




2017-10-19 15:49 GMT+03:00 Alessandro Palmas <alessandro.palmas a wikimedia.it
>:

> Il 19/10/2017 10:53, Marcello Parisini ha scritto:
>
> Ciao,
> premetto che non sono un esperto di openstreetmap ma per una attività di
> ricerca legata alle aree rurali in italia sto valutandone l'impiego.
> Ho già cercato online qualcosa che spiegasse i processi o le migliori
> pratiche che sono attualmente in vigore nel chapter italiano di OSM per le
> considerazioni legate alla qualità dei dati ma non ho trovato un granché.
> Anche nell'archivio della lista, a parte qualche scambio di consigli
> nell'utilizzo dei tag non ho trovato nulla che trattasse l'argomento.
> Ho quindi le seguenti domande per coloro che sono più esperti e navigati
> in questi ambiti:
>
>    1. esistono dei materiali dove si mostrano analisi sullo stato dei
>    dati di OSM in Italia (possibilmente sia geografici che dei relativi tag)
>    2. esistono procedure automatizzate specifiche che effettuano alcuni
>    controlli per garantire il rispetto dei formalismi sui tag di base, ovvero
>    cosa sappiamo di certo essere affidabile e cosa no?
>    3. esistono localmente iniziative per migliorare la qualità di quanto
>    ad oggi presente?
>    4. esiste un elenco di organizzazioni pubbliche e private che
>    ufficialmente impiegano OSM e che curano i propri contenuti su di esso ?
>    (anche estere a patto che lavorino su dati nel territorio italiano)
>
>
> Ciao,
> spero che questo argomento riceva adeguata risposta.
> Io posso giusto inserire alcuni commenti ai vari punti.
>
> 1. ti riferisci alla completezza, alla qualità o a quali altri parametri?
>
> 2. esistono siti e procedure automatizzate per il controllo qualità. Le
> verifiche formali però non sono correlate all'affidabilità intesa come
> reale presenza sul territorio di quell'oggetto in un intorno X (dove X
> potrebbe essere minore di 50 cm o 10 metri) da quello indicato sulla mappa.
>
> 3. esistono sia a livello locale nelle zone in cui c'è un minimo di
> comunità attiva e collaborante (ad esempio a Genova siamo 5 o 6 ma abbiamo
> un ottimo polso sulla situazione della città e sempre più spesso siamo i
> primi a registrare i cambiamenti sul territorio). Esistono staff di aziende
> che fanno business coi dati OSM (Mapbox e altri) che quotidianamente
> eseguono controlli.
>
> 4. non penso esista un elenco ma giorno dopo giorno scopro che aziende e
> enti 'insospettabili' usano OSM
>
> Essendo una wiki mappa esattamente come wikipedia può avere punti di
> eccellenza ma anche zone semivuote. Gli sforzi degli attivisti mirano anche
> a far nascere e crescere sempre di più comunità locali che presidiando il
> territorio oltre a mapparlo la prima volta ne proseguano la cura
> registrandone i cambiamenti quotidiani.
>
> Attendiamo ora interventi più significativi.
>
> Alessandro
>
> --
> Alessandro Palmas
> Project Manager OpenStreetMap per Wikimedia Italia
> Mobile 3289671753 - 3938251416
>
> Wikimedia Italia - Associazione per la diffusione della conoscenza libera
> via Bergognone 34 - 20144 Milano
>
> Anche nel 2017 è possibile destinare il 5x1000 a Wikimedia Italia.
> Libera la cultura! Scrivi il codice fiscale 94039910156.
>
>
> _______________________________________________
> Talk-it mailing list
> Talk-it a openstreetmap.org
> https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
>
>


-- 
Edoardo Yossef Marascalchi
skype: asca_edom
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML è stato rimosso...
URL: <http://lists.openstreetmap.org/pipermail/talk-it/attachments/20171019/a1021df5/attachment.html>


Maggiori informazioni sulla lista Talk-it