[Talk-it] Vandalisi in atto Trieste

Cascafico Giovanni cascafico a gmail.com
Gio 14 Set 2017 09:59:38 UTC


Il 14 settembre 2017 10:29, Giuseppe Sapuppo <g.sapuppo at katamail.com>
ha scritto:
> Mi sembra che il tutto progetto abbia un difetto congenito.
> E' stato pensato da gente con mentalità anglosassone, che è (mediamente e
> con le dovute eccezioni) più orientata al rispetto delle regole; mentre noi
> latini siamo (mediamente e con le dovute eccezioni) più fantasiosi
> nell'applicazione delle stesse regole.
> Un sistema basato sulla capacità di autocontrollo, da noi regge poco.

Concordo sulle inclinazioni anglosassoni VS latina, ma per il
mappatore occasionale credo che gli editor online iD & Portlach
risolvano il problema della fantasia applicata ai tag.
Anche per editor che lasciano mano libera, un mappatore fantasioso
potrebbe rimanere presto frustrato quando il suo POI "tourism=casetta
di campagna"  non appare. Non mi pare che  questo genere di problemi
sia molto diffuso in OSM.

> Per il caso specifico di Trieste, faccio notare che il nostro amico ci mette
> un impegno notevole.
> Un troll a quest'ora di sarebbe già stancato.
> Io sospetto che ci sia dietro un interesse preciso (anche economico) che ha
> lo scopo di dequalificare l'intero progetto.
> E fino ad ora, almeno in questa ristretta area geografica, mi sembra che lo
> stia raggiungendo.

Devo ammetere che l'ho pensato anch'io... ma non mi pare realistico.
Le mie ipotesi erano... forse un impiegato cartografo anziano che non
ha voglia di aggiornarsi, oppure un'azienda che teme di perdere
committenti storici per i quali ha strapagato (o dice di averlo fatto)
dati protetti.

Poi ho pensato che più semplicemente ad un vandalo che ha proseguito
il suo lavoro, appagato che le sue modifiche siano rimaste visibili un
po' più del normale.
In questo caso si tratterebbe di tarare la risposta, cioè, se il
vandalo si dimostra tenace, non revertare subito, ma dopo qualche
changeset (od ora di "lavoro"). Nel caso di Trieste, complici le
vacanze, si danni sono rimasti un po' troppo... per lo stesso motivo,
suppongo non ci siano stati molti download dell'area.



Maggiori informazioni sulla lista Talk-it